PostIT - n.76

in postit •  5 months ago

08/05/2018

INTRODUZIONE

Quando si lavora in un gruppo medio grande, le dinamiche relazionali e professionali inevitabilmente ricalcano quelle, più ampie, sociali e culturali. A seconda dei paesi, un ecosistema lavorativo può (con le dovute eccezioni) rispecchiare la realtà in cui si vive. Il capo arrivista e menefreghista che guarda solo al proprio orticello, le fila di colleghi con zero potere decisionale ma che agiscono e mettono in moto la macchina, che si fanno forza e fanno squadra, le voci fuori dal coro che nella loro unicità caratterizzano il lavoro di tutti e chi ogni tanto fa nascere qualche rivoluzione. Uno dei tanti piccoli ecosistemi, che rappresentano ciò che siamo. Ne esistono, potenzialmente, un’infinità di gruppi simili ma poi alla fine tutti diversi. Perché sebbene ci siano cose, situazioni, atteggiamenti e modi di agire spesso sbagliati, ingiusti e scorretti, un modello positivo è possibile.Basta solo volerlo. Volontà che cambia le cose, che fa, che agisce. In qualsiasi ambito. Quella volontà felicemente positiva che lascia spazio alla parte migliore di se, che se unita alle parti migliori degli altri può provocare meraviglie. O almeno provarci.

Tron Airdrop (ITA-ENG)

di @giuatt07
Categoria: ARTE E FOTOGRAFIA


Tron Airdrop di @giuatt07

STRANGER THINGS//Un giro al Parque das Naçoes

di @marielladeg
Categoria: VIAGGI E RACCONTI DI VIAGGIO


Ad est di Lisbona, in Portogallo, c'è il Parque das Naçoes (Parco delle Nazioni), risultato della trasformazione dell’area dedicata all’EXPO del 1998; ottimo esempio di connubio tra architettura e natura, sviluppatosi con il prezioso contributo di diversi architetti. @marielladeg ci racconta il suo ultimo giorno in Portogallo trascorso proprio in questo parco. La sua narrazione alterna parti di testo descrittive a bellissime foto che confermano la bellezza e particolarità di questo luogo.

Una Tassa che pagherei volentieri: La Carbon Tax

di @serialfiller
Categoria: SCENARI POLITICI, ECONOMICI E SOCIALI


Capita, a volte, che le celebrità del mondo dello spettacolo sfruttino la propria posizione di visibilità ed il consenso del pubblico per perorare nobili cause, divenendo portavoce e testimonial di problemi sociali, politici ed ambientali. È questo il caso, ad esempio, di Leonardo Di Caprio, che negli ultimi anni si è impegnato in una campagna di sensibilizzazione per la salvaguardia del nostro pianeta, che ha avuto grande impatto e si è rivelata efficace anche a livello internazionale. Attraverso l'uso del documentario, l'attore e ambasciatore ONU, ha saputo rilanciare la questione ambientale, analizzandone le mille sfaccettature e non mancando di proporre soluzioni. Una fra queste è l'applicazione della Carbon Tax, perché per produrre un cambiamento netto nello stile di vita delle masse, la sola sensibilizzazione spesso non è sufficiente: occorre un sistema organizzato di norme rigide, che preveda punizioni e ricompense allo scopo di innescare e promuovere i comportamenti virtuosi su larga scala.

Sport, montagna e inclusività

di @anedo
Categoria: SPETTACOLO, MODA E SPORT


(...)mentalità open, ovvero saper scalare il mondo oltre le barriere architettoniche.

Grazie all’unione tra sport, disabilità e passione nascono due incredibili progetti che portano a scoprire le Dolomiti: Brenta Open e Sportfund.
Ogni anno tanti amanti della montagna, incluse persone con disabilità motoria ed in condizioni di disagio psicofisico, si uniscono per affrontare insieme meravigliosi percorsi sulle Dolomiti.


11 Settembre. Oggi come ieri.

di @nfabiola
Categoria: NARRATIVA: RACCONTI E POESIE, INTROSPETTIVI


Una giornata che inizia come tutte le atre della settimana, quasi banale nella sua ripetitività. All’improvviso un silenzio innaturale e una città ferita entrano nelle nostre case. Il nero del fumo e il rosso del fuoco ci riempiono la vista. @nfabiola racconta l’11 settembre di una studentessa attonita, che si chiede solo: perché?

Quando l'amicizia ti attraversa il cuore... e se ne va.

di @g-e-m-i-n-i
Categoria: NARRATIVA: RACCONTI E POESIE, INTROSPETTIVI


L’importanza dell’amicizia, quella che nasce sui banchi di scuola e continua attraverso le vicende della vita, resiste agli anni della formazione e poi si infrange contro le barriere dell’incomprensione. Rimane la nostalgia delle confidenze passate e il rammarico per un futuro che non potrà essere più condiviso. @g-e-m-i-n-i ci accompagna in punta di piedi nel racconto delicato della sua preziosa amicizia d’infanzia, dall’incontro fortuito di due bimbe all’asilo, che si riconoscono come affini, all’indifferenza che contraddistingue un rapporto ormai esausto.

Il lato oscuro di Hollywood: Dominus Obsequious Sororium

di @giuseppemasala
Categoria: SPETTACOLO, MODA E SPORT


Lo sfarzoso universo cinematografico indubbiamente affascina ed attrae per la bella vita e la ricchezza che ne consegue. La realtà non è sempre così rosea, e questo articolo ce ne racconta il lato oscuro. Misteriose morti, casi tuttora irrisolti o non del tutto archiviati, sette sataniche e gruppi di adepti di sedicenti guru. Storie degne di diventare esse stesse trame di film noir Un luogo effimero che attrae le loro prede con la ricchezza e la notorietà e talvolta trasforma i sogni in macabri incubi.

SEGNI DAL MONDO SOMMERSO

di @knfitaly
Categoria: TECNOLOGIA, SCIENZA E AMBIENTE


I chiusini sono delle piccole opere d'arte su cui camminiamo quasi quotidianamente, differenti tra loro per forma e portata e che nascondono il mondo fatto di tubi, condotte, cavi elettrici e di comunicazione che esiste sotto i nostri piedi, ci parla di questo pezzo di storia @knfitaly, corredando il tutto con bellissime immagini.

La miniera di Perticara.

di @acquarius30
Categoria: LETTERATURA, FILOSOFIA E STORIA


Un sotterraneo vastissimo, con 50 km di galleria, distribuita su otto livelli e comunicante con l'esterno tramite otto pozzi e quattro discenderie, questa è la miniera sulfurea di Perticara, luogo in cui si recava quotidianamente a piedi per portare a casa la pagnotta, il bisnonno della nostra @acquarius30, che in questo articolo ci racconta dei vari metodi utilizzati per l'estrazione dello zolfo e i pericoli di questa miniera.

CONTEST


New model sets. Which to create first? CONTEST

di @demiro86
Categoria: TAG DI SERVIZIO

@demiro86 è da sempre un grande appassionato di modellismo, questa sua forte propensione lo ha spinto a creare una simpatica iniziativa dove la gente si può sfidare a suon di commenti, scegliendo dei diorama tra una lista proposta dall'autore il quale si impegnerà a costruire quello che colpirà maggiormente i partecipanti. I nostri utenti per vincere devono scrivere un commento che si sposi bene con la scelta fatta e che riceva il maggior numero di upvote. Una volta finita la gara @demiro86 premierà il primo classificato con il 50% della reward del post, 35% il secondo e con il 15% il terzo.

STEEMIT


Only ITA - La mia Curation

di @voiceoff
Categoria: TAG DI SERVIZIO


@voiceoff prova a fare delle considerazioni e a darci qualche suggerimento per tutti coloro che sono interessati al progetto di @girolamomarotta, ovvero, quello di Curation SPI. Ci suggerisce quando, secondo lui, un post che potrebbe raccogliere dei buoni voti, andrebbe votato (subito, al quindicesimo minuto oppure al trentesimo) e scommettere quale utente riuscirà ad aggiudicarsi un posto sul nostro postIT per poi votarlo anticipatamente con una percentuale più alta ottenendo così un ritorno per la curation. @voiceoff fa anche delle considerazioni per quanto riguarda il voto ponderato ed il voto manuale.

Hanno curato questo numero di PostIT: @blockchain360, @criptomabilia, @deusjudo, @heidi71, @marcolino76, @nawamy, @profumodimare, @stella87s, @viki.veg, @voghera, @zaragast


NB
a) Non saranno pubblicati su PostIT articoli contenenti immagini (filmati o fotografie) protette da copyright di terzi (oppure di cui non è certa la libera riproduzione).
b) Si ricorda, inoltre, che la responsabilità circa l’eventuale lesione di diritti di proprietà intellettuale (copyright) di terzi cade in capo all’autore (autori) dei post originali e non a SteemPostItalia che in ogni caso non si assume alcuna responsabilità in merito.
c) Resta inteso naturalmente che coloro che partecipano al PostIT giornaliero acconsentono, con la semplice adozione di tag ITA proposti dall’Organizzazione, alla riproduzione (ed eventuale formattazione) delle immagini, diagrammi, ecc. contenute nei propri post, ai fini della pubblicazione su PostIT

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

PECCATO
Onestamente mi risulta difficile dire altro dopo l'ennesima delusione.
Il mio problema è probabilmente dovuto al fatto che sopravvaluto il mio lavoro sulla piattaforma.
Piego la testa e vado avanti. Ad ora non saprei cos'altro fare.

·
·
·

Grazie mille Lorenzo!!!

Grazie per la citazione! Complimenti a tutti gli altri ❤

Avevo letto tutti i post manco fossi un curatore ah ah!
Complimenti come sempre a tutti i menzionati e ai curatori per il sempre ottimo lavoro.

·

Curatore in pectore! ;)

Grazie mille e complimenti a tutti ❤️

Complimenti a tutti :)

Ottimi lavori e grazie per la copertina !!!

Bellissima e profonda introduzione. Grazie per la citazione e complimenti a tutti gli altri autori :)

Il redazionale di apertura esprime una visione e concetti che condivido. Mi è piaciuto.
...ma che è successo...??!

Bellissima introduzione! Grazie per la scelta del mio post, un ringraziamento anche da coloro che fanno parte dei progetti che ho presentato 🙂

Piacevolmente sorpreso... Grazie di cuore per la menzione. Un saluto a tutti, nicola

Complimenti a tutti. Bravissimi veramente!!!

Bello questo articolo redazionale. Mi sono appena iscritta sul vostro canale discord anche se non ho ancora ben capito cosa debba fare.