Sul crollo delle crypto, l'illusione del trading e il valore del tempo

in ita •  4 months ago

In questi giorni di bear market, in cui il controvalore in valuta fiat delle crypto continua a scendere, è cominciato a serpeggiare un certo pessimismo anche tra i più irriducibili crypto-enthusiast.
Per questo motivo ho deciso di raccontare un periodo passato della mia vita per spiegare qual è la mia visione del mondo delle crypto e in che modo mi approccio ad essa.

scrap790_a.jpg
(quest'orso teneroso è una mia realizzazione, il suo utilizzo è libero per qualunque scopo)

Nei primi anni 2000, adesso non ricordo con esattezza l'arco temporale, grosso modo 2001-2004, ho avuto la "fortuna" di amministrare un forum di appassionati di trading e finanza. Si chiamava tradersxsempre.com; circa un migliaio di iscritti giornalmente si collegava, discuteva, faceva analisi e postava le proprie operazioni in azioni, futures, opzioni, covered warrant e tutti quei bei strumenti che l'allegro mondo della finanza mette a disposizione di nuove generazioni di traders che nell'illusione di svoltare bruciano quei pochi o tanti soldi che si ritrovano per le mani.
Tradersxsempre.com ha chiuso e l'unica cosa per sempre sono stati i soldi persi da tutti quegli aspiranti ricchi.
Alcuni anni dopo, avrebbe fatto la sua comparsa nella rete, il bitcoin e dopo essermene in un primo momento interessato, seguendo il consiglio di Alessando Manzoni "de le umane cose tanto sperimentar quanto ti basti per non curarle" lo abbandonai.
Quando nel 2017 il bitcoin è salito alla ribalta per l'improvviso aumento del suo valore, informandomi ho scoperto che non solo il bitcoin esisteva ed era in gran salute ma da lui erano nate una grande varietà di cryptovalute e c'era gente disposta a spendere valuta reale, la cosidetta valuta fiat, per fare trading sulle crypto!
Sentire nuovamente parlare di medie mobili, indicatori stocastici, bande di Bollinger, Fibonacci, Elliot, Gann, testa e spalle , hammer, shooting star, supporti, resistenze, non ci potevo credere, fu un salto nel passato e ricordo perfettamente cosa pensaì: ma ancora 'ste cazzate vanno in giro?
Sì perchè vedete è proprio di questo che si tratta, cazzate! In un grafico, l'unica cosa che c'è scritta è il passato e niente, niente, niente potra dirvi cosa succederà domani. Fate trading e perderete i vostri soldi.
Voi non siete quel trader su 1000 che pareggia o guadagna, voi siete quei 999 che perdono i soldi.
Credo molto nelle cryptovalute e tutto quello che rappresentano e sto cercando di accumularne il più possibile, ma come, scambiadola con valuta fiat? Ma che so' scemo?!
Sento spesso ripetere il consiglio di investire in crypto soltanto i soldi che si è disposti a perdere.
Davvero c'è qualcuno che ha soldi che può perdere?
Io invece ritengo che l'atteggiamento giusto sia quello di investite soltanto il tempo che si è disposti a perdere. Chi più chi meno tutti abbiamo del tempo libero che spendiamo anche in cose futili o semplicente annoiandoci; usare parte di quel tempo per realizzare contenuti da scambiare con cryptovalute è il modo migliore per fare crescere il proprio wallet e dare un valore reale a questa nuova tecnologia che per il momento sembra essere qualcosa di inconsistente e di conseguenza inaffidabile.

Per oggi è tutto gente, alla prossima

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

Grazie delle info. Un bel post pieno di ottimismo...meglio rimboccarsi le maniche e andare a lavorare in campagna...almeno ti muovi un pò...

·

Io non riesco nemmeno a muovermi, haha... sono un manichino :-(
Salutoni
Steemitri The Mannequin

·

lavorare in campagna è sempre cosa buona e giusta, a prescindere da tutto.

Sottoscrivo parola x parola, sarà anche perchè avevo a che fare col trading già nel 1990...

·

dal '90! Qui vi parla Everardo dalla Noce da Piazza Affari...:-)

Sono pienamente d'accordo: purtroppo non ho mezzi economici da poter investire con il rischio di perderli ed è per questo che oggi sono su Steemit, una delle poche piattaforme dove si può convertire tempo in crypto. Gli altri social network non gestiscono crypto oppure sono stati ormai fortemente popolati da non dare piú a chiunque la possibilità di guadagnarci bene.
Steemit al momento penso ancora abbia grandi margini, seppur il valore stia calando mostruosamente.
Il miglior trading? Sperare in una botta di c**o e augurarsi di essere tra quelli che ci guadagnano. Con Steemit, anche se finisse tutto male, ho scritto pagine indelebili sul mondo del web, che potrò rileggere tra 30 anni.

Posted using Partiko Android

·

Sì, per carità la botta di culo capita, ma allora tanto vale buttare 1 € sul Superenalotto

·
·

Penso che le probabilità di vittoria del SuperEnalotto siano nettamente minori rispetto a riuscire a vincere/guadagnare qualcosa nelle cryptovalute.
Parlo da ignorante, visto che i miei unici investimenti in merito sono il tempo dedicato a Steemit.

Posted using Partiko Android

·
·
·

so di gente che ha vinto al superenalotto (con 5 e 4) ma non so di nessuno che abbia guadagnato col trading

Tante verità in questo post!
Tra l'altro mi piace il tuo orsetto, haha!
Salutoni

·

Ciao steemitri, l'orsetto ringrazia con un abbraccio...:-)

Bravo Pab bel articolo

·

Grazie mastro di lame :-)

Congratulations @pab.ink! You have completed the following achievement on the Steem blockchain and have been rewarded with new badge(s) :

You got more than 100 replies. Your next target is to reach 200 replies.

Click here to view your Board of Honor
If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

Do not miss the last post from @steemitboard:

Meet the Steemians Contest - Special attendees revealed
Meet the Steemians Contest - Intermediate results

Support SteemitBoard's project! Vote for its witness and get one more award!

Sante e saggie parole, caro @pab.ink, perché il mondo del trading e delle criptovalute riserva spesso brutte sorprese, come crolli vertiginosi.

Non ho mai investito soldi in criptovalute, i miei piccoli possedimenti di criptovalute ammontano a poche decine di euro, derivanti da siti faucet e piccoli prelievi di Steem convertiti in altre cripto, dalla serie "non ci credo, ma non si sa mai..."

·

esatto @mad-runner non c'è modo di sapere come evolverà il settore; è bene investirci del tempo , ma solo quello.