La percezione delle criptovalute in Italia.

in cryptocurrency •  3 months ago

feedback-3709752_1280.jpg

CC0 Creative commons - Pixabay


Un saluto a tutti,

Come ho già avuto modo di dire in qualche articolo precedente, mi sono preso una bella vacanza da passare con la mia famiglia e soprattutto lontano dalla tecnologia che troppo spesso invade le nostre vite rendendoci quasi schiavi delle sue molteplici applicazioni nel nostro quotidiano.

Però essendo in un luogo di villeggiatura, circondato da persone rilassate e mentalmente ricettive, ho voluto indagare su quale fosse il grado di conoscenza delle criptovalute da parte degli astanti in modo da rendermi conto della percezione che gli stessi avevano delle monete virtuali. Premetto che il livello culturale dei suddetti era abbastanza omogeneo con tendenza al medio-alto.

Già vi preannuncio che i risultati sono stati sconcertanti.

Separator.jpg

knowledge-1082654_1280.jpg

CC0 Creative commons - Pixabay


La prima domanda che ho posto è stata molto semplice: "sai cosa sono le criptovalute?"

Qui già la metà delle persone con cui ho avuto modo di parlare è stata eliminata dal mio campione di sondaggio in quanto non aveva la minima idea di cosa stessi parlando. Al nome di "Bitcoin" qualcuno ha accennato un pallido barlume di "fumosa" conoscenza, ma sempre troppo vago per pensare di continuare la conversazione.

Già questo risultato mi ha lasciato perplesso, in quanto negli ultimi tempi la cassa mediatica ha più volte posto l'attenzione sull'argomento, forse ricordo anche un servizio de "Le Iene" (programma televisivo italiano); anche i nostri politici si sono interessati all'argomento cercando di legiferare al riguardo, quindi non mi aspettavo uno zoccolo duro di ignoranti totali in materia.

Chi millantava una conoscenza generica sull'argomento, la classica infarinatura, ha mostrato grosse lacune nel corso della conversazione. Troppo spesso le criptovalute vengono viste come uno strumento per evadere le tasse, compiere attività illecite, ricevere pagamenti "in nero".
Quindi una percezione totalmente negativa e neanche lontanamente vicina alla realtà, tant'è che molti si sono mostrati indignati all'idea di poter investire nel settore o di prendere in considerazione le criptovalute come strumento di pagamento per la prestazione dei propri servizi (molte persone con cui ho parlato erano liberi professionisti) o dei conti delle proprie attività (per chi aveva un attività commerciale).
Una chiusura mentale anche ai miei tentativi di spiegare che la loro percezione era lontana dalla realtà dei fatti, che mi ha scoraggiato dal preseguire ogni tentativo di "redenzione" lasciando gli interlocutori nella loro convinzione e nella loro ignoranza.


Questo mi introduce alla seconda domanda che ho posto, in realtà a un campione molto ridotto di persone che si sono dimostrate aperte al dialogo e che hanno mostrato una certa cognizione dell'argomento oggetto della conversazione: "investiresti nel settore delle criptovalute, sia in termini di progetto che come investimento economico?

Qui ho visto parecchie titubanze nonostante la conoscenza dell'argomento. Lo spauracchio più grande è stato il crollo dei valori delle monete virtuali degli ultimi tempi che ha fatto tirare il freno a quanti stavano per fare il grande passo, ma anche l'incertezza legislativa ha giocato un ruolo importante nel trattenere queste persone dall'investire in criptovalute.
In sostanza qualcuno aveva programmato di investire una certa cifra in criptovalute, qualcun'altro aveva preso in considerazione l'idea di accettare pagamenti in moneta virtuale ma a dire il vero nulla di concreto che mi facesse ben sperare per il futuro di questo settore nel "Bel Paese".

Per fortuna ho conosciuto un paio di persone molto appassionate della materia al punto che c'è stato uno scambio di opinioni e conoscenze che credo abbia arricchito sia me che loro. Questo è stato quello che per fortuna mi ha rincuorato e benchè fossero nettamente la minoranza mi ha consentito di avere delle conversazioni molto interessanti.

Separator.jpg

roadsign-2570954_1280.jpg

CC0 Creative commons - Pixabay


In sostanza quello a cui ho assistito è il cliché che si è ripetuto quando ho parlato delle criptovalute ad amici e parenti, senza nessuna eccezione. Quindi c'è chi è del tutto ignorante in materia, chi ne sa poco e quindi resta diffidente vivendo in false convinzioni instillate troppo spesso dalla disinformazione dei media e infine chi conosce la materia ma ha troppa paura per prendere seriamente in considerazione l'idea di investire nelle criptovalute.

Il problema principale, come detto poco fa, è la disinformazione che distorce la realtà dei fatti e crea un alone di negatività e dubbio che poi si ripercuote sulle coscienze. Immagino che quello che sto dicendo non sarà una novità per molti, ma ho voluto provare a condurre un mio personale sondaggio proprio per tastare il territorio in prima persona.

Non so se questo discorso è generale a livello mondiale o se siamo noi italiani ad essere indietro, ma se fosse vera la prima ipotesi temo che lo sviluppo del comparto delle monete virtuali richiederà più tempo di quanto io immaginassi.
In ogni caso volevo condividere con voi questo mio piccolo esperimento per conoscere anche il vostro punto di vista e magari le vostre esperienze in merito.


Un saluto, Carlo

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

Ciao Carlo, da una parte è molto incoraggiante vedere che è un argomento ancora molto di nicchia. Gli stessi discorsi venivano fatti con internet, che ad oggi è diventato forse il mercato più proficuo e che ospita le più grandi aziende per capitalizzazione al mondo (amazon, google, netflix, facebook...).
Blockchain non è altro che una versione decentralizzata, distribuita, immutabile e incontrollabile di ciò che è internet.
Molti ancora non ci fanno caso ma nel futuro quando saranno le applicazioni di questa tecnologia nel mondo reale a cambiare la vita alle persone probabilmente non si parlerà nemmeno più di blockchain come non si parla più dei protocolli internet tcp/ip.

Un esempio che cito sempre volentieri è @steemmonsters, che comunica continuamente transazioni verificabili alla blockchain per ogni azione effettuata ma che dall’esterno sembra un qualsiasi altro gioco.

·

Come sempre molto centrato il tuo commento. Spero che quel momento arrivi presto e nel frattempo continuo a investire tempo (e anche denaro)!
@steemmonsters che prima era preso quasi come un gioco, sta diventando un fiore all'occhiello di questa blockchain..

Ciao Miti, ti seguo spesso con interesse, si pure a me capita spesso, specialmente quando parlo di steemit di parlare di cryptovalute e per molyi è ancora un concetto alieno, astratto oserei dire, immaginario XD

·

Grazie Noemi, lo apprezzo molto ;-)
E' vero, purtroppo! La parola "virtuale" dopo il termine "moneta" rende tutto così impalpabile che molti non credono alle potenzialità che le stesse possono avere. Speriamo che le cose cambino!

Sì beh, diciamo che prendere gli italiani come campione di sondaggi relativi alla tecnologia (che non sia quella prettamente telefonica/smartphone) e soprattutto al'innovazione, è come chiedere ai maiali se preferiscono una bella collana di perle o rumenta da mangiare...

I risultati, purtroppo, saranno semi-scontati.

Eppure nel corso della storia abbiamo avuto le migliori menti, i migliori inventori, il massimo degli artisti e degli illuminati in generale, Leonardo su tutti... Bah, incredibile.

Che poi come si fa, per esempio, a fidarsi ciecamente di una valuta fiat come l'euro ed invece storcere il naso di fronte alle criptovalute. La risposta però è semplice e si chiama

IGNORANZA

...ma nel senso che ignorano... E forte...

·

Che ti posso dire.. hai perfettamente ragione. Io sono come San Tommaso, se non tocco con mano non riesco a farmi un'idea personale.. e in questo caso ho toccato con mano, eccome se l'ho fatto! :-(


Congratulations @miti!
You raised your level and are now a Dolphin!

Do not miss the last post from @steemitboard:

SteemWhales has officially moved to SteemitBoard Ranking
SteemitBoard - Witness Update

You can upvote this notification to help all Steemit users. Learn why here!