Steem, dobbiamo crederci?

in #ita2 years ago

In questa fase di mercato, dove in molti si espongono nell'affermare che "l'inverno delle cripto sia finito", inverno durato tutto il 2018, anno dove doveva succedere di tutto (bitcoin a 50K - 100K) ed invece non è successo nulla, anzi se comparato con il 2017 sonore mazzate, ecco in questa fase di ri-crescita, una moneta stona nel panorama.

Ovvio non è la sola, ma siccome siamo su Steemit non si può non parlare di Steem. Il valore in termini di valuta fiat è leggermente cresciuto nel periodo, ma ciò è dovuto al doppio salto con il Bitcoin che nel frattempo è stato il vero motore. Cioè l'apprezzamento è dovuto a Bitcoin, non a Steem, che anzi è calato.

Infatti dal 10 marzo 2019 la valuta non ha fatto altro che cedere terreno verso Bitcoin. Più desolante andare a guardare la capitalizzazione, oramai costantemente sulla linea dei 100 milioni, tanto da scendere nella classifica al di fuori delle TOP50. Insomma, l'ennesima mazzata. Davanti alla "nostra" moneta una pletora di progetti che in confronto a quello in cui siamo ospitati non dicono nulla, il classico fumo senza arrosto. Per fare un esempio concreto, DOGE è a 300 milioni di capitalizzazione (dentro le TOP30) ed è una moneta dove sostanzialmente fino ai primi di aprile il trading era piuttosto complicato per via del basso valore verso Bitcoin, tanto da disegnare grafici "legnosi" e non armonici, dovuti a salti di prezzo "a scalino" ed infinite liste di booking nel buy/sell.

dog-2785074_1920.jpg
Image by Fran__ from Pixabay

Ancora una volta il mercato sembra indicare che il progetto Steem non dia fiducia o non sia qualcosa su cui puntare. L'analisi tecnica di questi giorni è anche più impietosa, dopo un testa e spalla sembra indicare un ciclo di Elliott ribassista, per cui se siamo entrati nella terza onda, quella ipotizzabile più lunga, la discesa di prezzo potrebbe essere a metà percorso. Cioè dai 650 satoshi, potremo finire a 200, ovvero l'anticamera della chiusura, perché dubito che a quel livello di prezzo, pur con l'apprezzamento di Bitcoin auspicabile, il sistema si regga in piedi.

Nel frattempo piccoli steem crescono, il progetto Trybe che a me personalmente lascia perplesso nella sua costruzione lato tecnico, e quello che sembra essere ben più strutturato ma alla Facebook style, di Minds.com. Insomma Steem ancora i contenuti di qualità li ha, sebbene in calo, e non mi pare proprio poca cosa. A mio avviso dovrebbero però essere valorizzati anche i contenuti passati, magari quelli che hanno ricevuto un certo tipo di feedback, in modo tale da creare valore e non buttarlo alle ortiche in cambio di soli 7 giorni.

Viene da chiedersi quindi se dobbiamo ancora credere nel progetto...

Sort:  

Faccio un po' fatica anch'io ultimamente... STEEM è il progetto di fondatori che se ne sono andati o spariti... Dan e Ned... e di una nuova CEO inesistente @elipowell

Non mi resta far altro che credere nel mio token... il MANNEQOIN, haha
https://steemit.com/steemengine/@steemitri/steemitri-the-mannequin-s-manneqoin-official-launch-of-my-steem-engine-token

Ciaooooooooooo

ahaha grandissimo come sempre

Uhm, un po' triste un po' inquietante...

Lo so, ma tocca anche essere realisti o quanto meno oggettivi.

Dico la verità: ho paura!
La mia esperienza in questo mondo è nulla e sto camminando in un ambiente che non conosco solo perchè mi piace camminare (...e forse guadagnarci qualcosa...).
Rimane il fatto che ormai ho speso tanto tempo qui, sperare non costa nulla. Spero un giorno di essere tra quelli che diranno: "Te lo avevo detto!"
...e non tra quelli che se lo sentiranno dire!

Posted using Partiko Android

Come dice @ciuoto poco sotto, basta non averci perso denaro vero, il resto lo vedremo, se sono rose fioriranno e se son cachi, amen

io opero secondo un mio personalissimo assunto.
Non investire più di quanto ti puoi permettere di perdere. e cosi ho fatto anche su Steem (per lo più usando fondi girati da altre crypto)
Steem è alla frutta? può essere. Purtroppo siamo troppo piccoli per avere voce in capitolo e chi potrebbe parlare è sparito o tace.
Le DAPP dovrebbero/potrebbero portare ossigeno ma anche la siamo lontani da numeri interessanti per il mercato.
Boh, vedremo.
Io comunque sono ottimista per natura per cui sto in attesa.
Alla peggio mi sono perso una pizza

Si anche io uso quella stella polare, infatti nel caso chiudesse baracca avrei perso solo tempo, che poi il mio capo direbbe peste e corna perché è denaro pure quello. Ok, però se non risichi non rosichi per cui dici bene, vedremo.

Concordo aggiungerei anche il fallimento o non sostenibilità del progetto #utopian-io non aiuta
Attualmente STEEM ha anche contenuti di qualità e persone reali, ma il problema è sempre che vengono incentivati contenuti continuativi e di poco valore (e per solo 7 giorni).

Lo vedo sul mio blog, certi contenuti cominciano a macinare views e a fare numeri interessanti talvolta anche un anno dopo che li ho scritti... 7 giorni sono nulla e tutto quello che è stato scritto diventa sostanzialmente poco utile o "dimenticato" .

Già, per monetizzare in 7 giorni per forza devi avere tanti follower e/o trattare argomenti in hype e fare clickbait.

Posted using Partiko Android

Io sono dentro da pochissimo, onestamente non conosco il passato di steem ma leggere questo dispiace. È così nera la situazione?

Posted using Partiko iOS

Diciamo che i tempi d'oro sono passati, nel mondo cripto valute è tutto un po' un ribaltarsi delle situazioni.