Ferma così [Recensione libro della settimana]

in ita •  20 days ago

sisters-1328070_960_720.jpgCco creative commons

«Quella notte Ingrid disse a Caitlin “andrò ovunque tu andrai” ma all’alba Ingrid e la sua promessa erano scomparse e Caitlin era sola.»

Ferma così è un piccolo libro molto toccante. Scritto da Nina Lacour e edito da EDT. Questo libriccino passa quasi inosservato, nascosto nel reparto narrativa per ragazzi, perchè a loro si rivolge. Sulla falsa riga di 13 reasons why anche questo libro affronta lo spinoso tema del suicidio durante l' adolescenza.
Ci troviamo davanti una liceale come tante, alle prese con i turbamenti tipici dell' età adolescenziale, Caitlin.
Il libro si apre con lei cupa e i suoi genitori che cercano in ogni modo di risollevarla, con idee talvolta ingenue ma dotate di una grande tenerezza.
Caitlin ha perso la sua miglior amica Ingrid durante l' estate.
Ingrid si è suicidata e Caitlin non si perdona di non aver saputo cogliere il disagio dell' amica, di non aver letto i segni, di aver sottovalutato certi campanelli d' allarme, i tagli, comportamenti autodistruttivi ecc..
Si tormenta al pensiero di tutto ciò che non ha visto e fatto per salvare l' amica da se stessa.
Un giorno frugando in camera ritrova il diario di Ingrid e leggendolo scopre una vita che l'amica le aveva tenuto nascosta.
La ragazza cerca così di raccogliere i pezzi e di liberarsi dal pesante bagaglio di sensi di colpa che si porta addosso.
Inizialmente le sembra che tutto il mondo le muova guerra contro, l' insegnante d' arte che inizialmente adorava le appare come nemica, i genitori fastidiosi, gli amici troppo inadenti e finti.
Nel buoi del suo core conosce però Dylan, ragazza gay e gentile che riesce a far braccia nell' oscurita di Caitlin, entrando con delicatezza nel suo mondo e donandole con dolcezza una bella amicizia.
Anche l' amore si affaccia timido nella vita dell' adolescente, ancora presa nelle reti del dolore per l' amica suicida.
Eppure piano piano le reti si scioglieranno mentre Caitlin conoscerò se stessa e Ingrid attraverso la carta in maniera più profonda.

Il libro scorre piacevolmente, narrato dal punto di vista di Caitlin fa immedesimare il lettore nella mente di una adolescente addolorata, non un libro leggero, non un libro allegro ma comunque un libro che offre un filo di speranza nel buoi di un evento luttuoso pesante come un suicidio di una giovane ragazza.

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!