Brucia, brucia, bruciasteemCreated with Sketch.

in ita •  22 days ago  (edited)

Stavo pensando ultimamente ad un ulteriore modo per contribuire al bene della piattaforma.


Ieri sera ascoltavo l’ultimo video di @theycallmedan, dove accennava al token burn.


Bruciare STEEM è qualcosa che col tempo porta enormi benefici alla piattaforma e ai suoi stakeholders, 3Speak già lo fa, assieme ad altre Dapps.


L’inflazione di STEEM si riduce nel tempo e se oggi può sembrare alta, in realtà risulta un token estremamente scarso se rapportato al reale consumo che si vuole ottenere a lungo termine per l’ecosistema.


Poniamo caso che tra 20 anni gli account iscritti su Steem ammontano a 1 miliardo e mezzo di persone, la reward pool rimane di 7 milioni di tokens l’anno, da condividere fra Dapps e business, oltre che fra utenti come avviene oggi.


Messa in prospettiva, STEEM risulta estremamente scarso.


Ora, con SMT si intende aggiungere numerevoli features per il token burn come già fa Steem Engine con Nitrous ad esempio, che rimuove parte dell’inflazione che già di per se si sta riducendo.


La testnet per il protocollo dovrebbe partire a breve, su Github ci sono ormai ancora pochi issues da smussare.


Il prodotto finito dovrebbe arrivare su Mainnet verso Marzo/Aprile 2020 e onestamente una fase di test così lunga per un codice così complesso ci sta.


Da utente relativamente esperto, con il recente aggiormento del condenser di Steemit, ho deciso di devolvere il 10% dei rewards ai miei post scritti su Steemit.com a @null, account sulla blockchain dedicato esclusivamente al burn dei token.


Ho pensato, siccome ultimamente scrivo spesso su Esteem con benficiaries per lo sviluppo della Dapp, a questo punto quando scrivo su Steemit, che di beneficiaries non ne ha, tanto vale bruciare tokens per il beneficio collettivo.


A questo punto di mercato e dello sviluppo del mio account, non è sicuramente con i rewards che andrò lontano tanto vale quindi rimuovere permanentemente una parte dell’inflazione per il bene comune.


Con l’EIP anche buona parte dei nuovi tokens vanno già nelle mani degli stakeholder sottoforma di SP quindi subito bloccati e rimossi dalla supply.


Con una media di rewards di circa 20 STEEM a post, il 10% sarebbero 2 STEEM bruciati e rimossi per sempre, il che apparentemente non è nulla ma se combinato ad altri account che volontariamente decidono di bruciare, beh fa una bella differenza.


Differenza per tutti gli stakeholders.


Il Proof of Stake è un meccanismo di consenso interessante, in quanto forza gli individui coinvolti a collaborare in maniera profittevole e non solo per guadagno personale come può avvenire in ecosistemi Proof of Work dove l’inflazione va tutta ad un solo organismo, i miner.


Da detentori di stake, ci si sente proprietari in parte dell’ecosistema.


Il prezzo del token oggi è frutto di svariati fattori, il principale a mio avviso è la mancanza di hype e conoscenza.


Parlando all’esterno, anche con persone coinvolte nel panorama Crypto, nessuno conosce Steem e cosa si sta sviluppando qui.


Chi è presente oggi ha la sensazione che tutti conoscano blockchain e Steem, quando in realtà le masse nemmeno sanno se Bitcoin è ancora vivo o meno.


Questa però è anche la fase di maggiore distribuzione del token, con prezzi estremamente accessibili a tutti, inflazione che si divide con solo 50 mila account attivi al giorno, ma che continua a ridursi inesorabilmente.


Da oggi, volontariamente, brucerò il 10% dei miei rewards ogni qualvolta userò Steemit.com per i miei post, rimuovendo tokens dalla supply.


Un mossa in contrasto alla riduzione d’inflazione, che potenzialmente rimuove STEEM liquidi dal mercato per il futuro.


Let’s burn STEEM!


-fedesox


[Written on Steemit.com from Iphone...]

...senza Markdown e con enorme difficoltà...il pc nuovo arriva a metà ottobre.

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

Il tuo titolo mi ha impressionato, caro Fede! 😲
Perchè questo weekend mi sono letto Il monopolio del magico di Guido Sgaravatti, dove in più parti riporta informazioni sui roghi per bruciare esseri umani nel periodo dell'inquisizione medievale... un dato piuttosto impressionante, che rende l'idea quantitativa, è che gli archivi veneziani hanno una lunghezza di 20 Km! (non ho idea di come siano stati musirati). 😳

Poi leggendo il contenuto, mi sono tranquillizzato: rruciare una criptovaluta è decisamente meno impressionante. LOL!

!trdo con !giphy crypto+burn e un po' di !BEER



// Supported by witness untersatz! //

Congratulations @amico, you are successfuly trended the post that shared by @fedesox!
@fedesox got 6 TRDO & @amico got 4 TRDO!

"Call TRDO, Your Comment Worth Something!"

To view or trade TRDO go to steem-engine.com
Join TRDO Discord Channel or Join TRDO Web Site

Se si tratta del futuro di STEEM, bruciare è ancora più emozionante 😀😀 !BEER

Ciao @fedesox! Ti volevo chiedere quando dura l'unstake dei token di MSTK perché volevo inviarli a themagazine per il progetto, grazie!

ciao @fedesox il discorso fila da un lato perche' essendocene meno disponibili il valore dovrebbe aumentare... ma d'altra parte invece sarebbe meglio investirli in qualche progetto che possa portare a benefici sia a Steemit che a Dapp o SMT collegati. Ora non avendo passato molto tempo sulla piattaforma sono un po' arrugginito e quindi non mi sono aggiornato ma magari pensa a far una colletta e supportare con questi STEEM che vorresti bruciare un qualche progetto... alla fine e' pur sempre un bel modo di investirli no?

Forse come accennava @miti penserò a devolvere anche una % a steem.dao oltre al burn che inizio da subito.

A questi prezzi sono più i rewards da curatore a fare la differenza per la crescita del mio account.

si anche questo e' giusto! Dai vedremo alla fine ogni scelta tu prenderai sara' sicuramente una cosa positiva!

Post interessante, ogni volta imparo cose nuove, avevo già letto qualcosa sul bruciare steem, ci avevo capito poco. Ora ci ho capito qualcosa in più.
Grazie @fedesox sinceramente se non leggessi i tuoi post sarei ancora li a cercare di capire come muovermi!👍

Posted using Partiko Android

Il token burn è qualcosa di aggiuntivo, uno sforzo collettivo aiuta di certo non solo oggi, ma per il futuro.

Mi allaccio ai commenti di @miti e @robibasa, il primo perché lo supporto nel suo progetto di curation e il secondo perché semplicemente mi ritrovo anch'io nei panni di Penny.. 😂😂

Steem è la blockchain dove interagisco di più e dove ho investito (e investirò) di più. Ma mi rendo conto che è materia veramente complessa e vasta. Continua con i tuoi post @fedesox divulgativi della piattaforma, ottimo lavoro!
Un saluto, nicola

Ciao Nicola, grazie del feedback! La cosa davvero importante è continuare a costruire, sono tempi di passaggio, ma è il momento migliore per accumulare e consolidare.

@fedesox, Definitely Token Burn aspect is really important without any doubt and in this post you've shared your perspective with Calculations too, which is appreciable aspect. Stay blessed brother.

Posted using Partiko Android

Post come sempre molto interessante ed è ammirevole che tu abbia preso la decisione di bruciare parte delle tue rewards. Immagina se lo facessero un po' tutte le balene e le altre orche. Avremmo un risultato interessante. Per fare il grande salto abbiamo bisogno di farci conoscere oltre gli utenti di Steemit. Questa sarà la scommessa da vincere per il nostro successo...

Posted using Partiko Android

Al di la del successo di Steemit, l’importante è che una delle Dapps raggiunga lo status virale e poi è tutta discesa, di certo con tutto ciò che esce le possibilità non mancano.

Il burn anche se minimo ma sommato ad altri account e business, rischia di rimuovere parecchi tokens dalla supply e con l’inflazione che si riduce, a lungo termine potrebbe rivelarsi decisivo.

Ciao Fede e ben ritrovato.. è da un pò che non scrivevi e si è sentita la tua mancanza ;-)
Ho letto che in molti stanno appoggiando questa iniziativa e ritengo che sia molto interessante.
Alcuni invece hanno deciso di devolvere (in parte o completamente) le proprie rewards a steem.dao che è un'alternativa al burn (in quanto non va a ledere le rewards dei curatori).

Dal canto mio, sto già "devolvendo" tutta la mia forza voto ai miei progetti di curation, tra post meritevoli e quelli sottovalutati dal punto di vista delle rewards e da un pò di tempo non sto neanche più auto-votando i miei post.. insomma STEEM ON a manetta!

Dopotutto l’EIP a mio avviso ha portato nuova linfa ai curatori, vedo molte più persone propositive verso l’ecosistema ed è molto positivo, il burn anche se in minima parte contribuisce ad eliminare tokens nel breve termine per un futuro roseo a lungo termine.

Non vedo l’ora di iniziare a smanettare su testnet per SMT. !BEER

Ho capito dal post che stai ancora una volta facendo dei passi verso una direzione che porterà beneficio alla comunità in futuro a discapito di un tuo tornaconto personale immediato.
Questo, non solo è da pochi, ma penso sia unico nel suo genere.
Hai una visione futura talmente nitida che il presente manco te lo calcoli più!
La potenza è nulla senza il controllo!
Detto questo, ad un certo punto del post mi sono sentito come penny di the big bang theory quando ascolta un discorso di Leonard!
Troppo articolato per me al momento, ma pian piano ci arrivo! 😂😂😂😂😂😂😂😂

Posted using Partiko Android

Da stakeholder non si può fare altrimenti, anche perché oramai i post rewards anche se contribuiscono alla crescita, non faranno più una grande differenza per me, ma per l’ecosistema invece, un burn costante fa solo che bene. !BEER

Non ho capito benissimo il discorso... più che altro è l'inflazione che mi manda in aceto...
Ma come al solito, mi fido di te! !BEER

Posted using Partiko Android

View or trade BEER at steem-engine.



Hey @fedesox, here is a bit BEER for you. Enjoy it!

Sei semplicemente un grande e un esempio per molti su questa piattaforma, peccato che ho iniziato a seguirti da poco su questa piattaforma, ma piano piano sto recuperando leggendomi alcuni tuoi post più datati!

Posted using Partiko iOS

Hai un bel po’ di materiale da leggere 😁 contento di essere utile, il bene della piattaforma viene prima di qualche centinaio di tokens, che possono tranquillamente bruciare. !BEER

PS alla fine ce l’ho fatta e mi sono anche iscritto in palestra, come detto tempo fa! !BEER

Posted using Partiko iOS

Agganciandomi a @itegoarcanadei, perché spesso di ciò ne discutiamo, ti diro di più (anche se tu lo saprai per certo): la maggior parte della gente, soprattutto i non giovanissimi, fanno ancora fatica a capire cos'è un canale youtube, come ci si iscrive e perchè farlo. Il fatto che ci sia qualcuno che ci guadagni per molti è inimmaginabile. Figurati parlargli di Steem!
Arriverà il momento...
(Mi ci ero talmente agganciata che avevo commentato col suo account!)

Sono convinto pure io che per molti può sembrare impossibile che dei semplici dati valgano qualcosa eppure è così e un giorno o l’altro diverrà lo standard per la navigazione sul web.

Dipende cosa intendiamo per un giorno o l'altro, perché se parliamo di 5 - 10 anni, ti dico la verità, non ci metterei la mano sul fuoco. Se parliamo di 25 - 50 anni allora oserei dire quasi certamente sì.

L'aspetto più interessante delle blockchain sono le crypto. Per il resto è una tecnologia relativamente semplice applicabile a più aspetti di cui fino ad oggi si è fatto anche a meno della catena di blocchi.

  • Le crypto si propongono di essere soldi.
  • I soldi sono finanza.
  • La finanza, purtroppo, è sorella della politica.
  • La politica sono stati e governi.
  • Stati e governi sono burattini di enormi e potenti lobby mondiali che non hanno alcun interesse a decentralizzare.

La gente dorme e non si interessa di politica, finanza, stati e governi e lobby mondiali. Però si interessa di soldi, e li vuole tutti e subito, anche perché ne ha bisogno per sostenersi. Per queste ragioni continuerà ad affidarsi a oltranza alla valuta fiat, almeno fintanto che la divisa locale non fa la fine del Bolivar venezuelano o della Lira turca.

In tutto questo non vedo velocità, anzi.
Rischia di volerci molto, molto tempo ancora prima di usarle quotidianamente.
Questo non significa però che BTC, per esempio, non continui ad affermarsi come valore, anzi...
BTC è una bella realtà consolidata che però purtroppo continuerà a stracomandare questa minuscola fetta di mercato finanziario per ancora moltissimo tempo.

Dove voglio arrivare?
Io non credo che a breve assisteremo a una crescita importante di Steem e delle atre Altcoin. E non sono nemmeno sicuro di se e quando ci sarà una crescita notevole.
In pratica, personalmente, al momento nel mio piccolissimo colleziono steem più per hobby che per altro. Sarà perché sono genovese, ma prima di investire anche solo 50 dollari su questa piattaforma, ci penserei due volte...

È giusto che ognuno agisca come meglio preferisce credendo negli ideali che lo hanno spinto a investire forte su queste piattaforme, ma io ci andrei cauto e con i piedi di piombo...

Completamente d’accordo ma c’è un dettaglio da non sottovalutare, le crypto non hanno bisogno di permesso di stati e governi come altre tecnologie, la differenza davvero notevole sta tutta qui.

Lo scemo medio non solo non conosce la blockchain di Steem. Non ha proprio idea di cosa sia lo blockchain... Se prendi l'uomo della strada e gli parli del funzionamento di Steem, che oggettivamente è articolato ma niente di trascendentale, è come se gli parlassi di fisica nucleare. Gli italiani poi...
Oggi sono polemico.
Zioschifomadò.

Hai ragione purtroppo ma l’obiettivo è portare Steem nelle mani degli utenti senza dover per forza spiegarne il funzionamento !BEER

View or trade BEER at steem-engine.



Hey @itegoarcanadei, here is a bit BEER for you. Enjoy it!

Grazie @fedesox per questo nuovo post molto educativo come sempre.
Avevo letto qualcosa sul burn di STEEM e mi incuriosì subito.
Nel caso di STEEM ha tutto il senso visto che la supply totale era già stata stabilita tempo fa, quello che ancora non mi è tanto chiaro è il burn di token appena creati. Perché non hanno stabilito una supply più bassa da subito?
Un altro dubbio da principiante che mi sorge è: cosa succederà quando l’ultimo STEEM sarà stato creato? Come saranno ricompensati gli autori e curatori?
Una bella !BEER per te

Ogni token ha le sue meccaniche, io ad esempio con MSTK ho intenzione di incentivare il burn fornendo features esclusive, il burn serve anche per le risorse, molte delle quali rimangono inutilizzate, oltre che rivalutare i tokens dell’intero network.

Non conoscevo @null e dai tuoi post imparo sempre qualcosa di nuovo.
Io sono troppo piccolo per bruciare quei pochi Steem che ho ma l'idea è molto interessante per un futuro dove il mio account sia più solido.
Per ora grazie per la condivisione.
Ti sei fissato un limite temporale per il 10% di burn oppure per sempre?

I reward da autore al momento non sono qualcosa che mi aiuterà a costruire in maniera significativa il mio account, pertanto devolvere una percentuale al burn oltre che alla DAO è la scelta più sensata per lo sviluppo della piattaforma.

Poi con l’aumento di prezzo si vedrà, ma credo proprio che anche a quel punto, qualche dollaro in STEEM in meno ricevuto non cambierà la sostanza. !BEER

Quindi alla fine sei dovuto ricorrere al nuovo pc, hai scoperto che problema aveva il vecchio? Sono curioso di natura :)

Mi sono mancati i tuoi post, il motivo principale è che offri sempre spunti nuovi e la tua conoscenza delle crypto e in particolare di Steem è molto approfondita.
I tuoi post permettono a noi che ti seguiamo di conoscere alcuni meccanismi tecnici che stanno dietro Steem.

La visione migliore è sempre quella che guarda al lungo periodo e la tua scelta del burn è totalmente in quella direzione.
!BEER :)

Scheda video, ho pensato che fra le varie cose, meglio spendere qualche centinaio di euro in più per avere già pronta una nuova generazione di giochi piuttosto che rattoppare un pc con qualche anno già alle spalle.

Steem è una delle blockchain che continua ad avanzare silenziosamente verso il successo, quando la gente se ne accorgerà ci sarà da divertirsi. !BEER

Ciao, complimenti per l'ottimo post, tuttavia non sono molto ferrato (e molto attento) sull'argomento. La mia domanda è, il token burn è solamente su base volontaria da parte dei "tokens holders" oppure vi sono meccanismi (preimpostati con selezione casuale) che comportano la distruzione dei tokens in circolazione? In altre parole, posso "subire" la distruzione dei tokens nel mio wallet da un token burn?

Assolutamente no lo stake rimane stake e il token burn è volontario, ci saranno meccanismi introdotti con SMT simili a quelli usati da Steem Engine ma rimane un meccanismo volontario.

Ad esempio, voglio comprare spazi pubblicitari su una tribe? Devo bruciare alcuni miei tokens, ma rimango solo io a decidere.

!BEER

Ok, grazie mille della spiegazione 😁 una birretta !BEER

View or trade BEER at steem-engine.



Hey @fedesox, here is a bit BEER for you. Enjoy it!

Pochi conoscono le blockchain e anche Steem è poco conosciuta.
Io sono nuova, per il momento sono solo una lettrice e votante. Sto preparando nei ritagli di tempo il mio primo post di presentazione.
La mia esperienza è che, in effetti, Steem è bellissimo ma non è molto semplice da utilizzare se lo paragoniamo a Facebook ad esempio e chi si avvicina per la prima volta se non ha un amico che l'aiuta potrebbe abbandonare.

L’interfaccia non è intuitiva ma è anche una tecnologia nuova che ancora si sta sviluppando, Facebook è un prodotto ormai finito, ma nel 2004 alla sua nascita nessuno di rilevante lo usava, ci ha messo qualche anno a prendere il volo.

La differenza con Steem è che i dati rimangono tuoi e non di terze parti.

Innanzitutto bentornato, caro @fedesox, purtroppo la mancanza del pc sta producendo i suoi nefasti frutti, rallentando il tuo ritmo di pubblicazione, spero che tu possa risolverlo al più presto, detto questo ho letto anche i commenti degli altri utenti, e concordo alla perfezione con il caro @robibasa, sei davvero molto avanti, con una visione in prospettiva che a volte può sembrare sconvolgente per quanto lucida.

Ho deciso, in misura seppur minima, di contribuire al tuo progetto, d'ora in poi attiverò sempre il comando tip quando ti commenterò, è una piccola cosa ma lascio a te l'onore dell'accensione del forno!!😁😁😁

Quindi procedo con i tokens, !BEER
!trdo
!tip

Posted using Partiko Android

Ciao mad! Purtroppo non è solo il pc il problema ma anche un periodo di mancanza di tempo libero non indifferente.

Oltre al fatto che inevitabilmente non riesco a portare la stessa qualità da cellulare come vorrei.

Ma i pezzi sono in arrivo e verso i primi di ottobre inizio il montaggio del nuovo pc.

A metà del prossimo mese dovrei tornare operativo al 100%. !BEER

E noi saremo qua ad aspettarti, lindo perfettamente che il pc è decisamente meglio, ma anche lo smartphone si difende abbastanza, soprattutto se non di deve postare qualcosa che assomiglia ad una "Divina Commedia", ad esempio i tuoi concetti sono stati ottimamente sviluppati in questo tuo post, scritto certamente con il tuo cellulare, !BEER

Posted using Partiko Android

Congratulations @mad-runner, you are successfuly trended the post that shared by @fedesox!
@fedesox got 6 TRDO & @mad-runner got 4 TRDO!

"Call TRDO, Your Comment Worth Something!"

To view or trade TRDO go to steem-engine.com
Join TRDO Discord Channel or Join TRDO Web Site

Lodevole la tua posizione di bruciare token per il bene collettivo :)
Ora il mercato sta andando un po' giù ma non siamo nuovi a questi sbalzi di prezzo.
A quanto pare siamo di nuovo in periodo di saldi, potrebbe essere l'occasione per molti di potenziare il proprio account.

La vena positiva che c'è nei tuoi post la apprezzo moltissimo, ne ho bisogno! :D

Power up d’obbligo a questi prezzi, 2 milioni di SP via dagli STEEM liquidi 😀 !BEER

View or trade BEER at steem-engine.



Hey @alequandro, here is a bit BEER for you. Enjoy it!

Ciao,
leggere i tuoi post è come andare a scuola, ti giuro che mi segno anche le cose che ritengo più importanti.
Complimenti davvero per tutto quello che fai e per il tuo modo di pensare.

Bel post, anch’io noto che la blockchain di STEEM è poco conosciuta e non me ne capacito di tutto ció. Questa è una bella blockchain e funziona bene. STEEMIT è perfetto. Io contribuisco facendo solo post su Steemit che poi condivido sugli altri social dove sono presente. Sugli altri social non faccio più post originali

Ben fatto Stefano! Il fatto che Steem non sia conosciuto è perché nessuno esce dalla propria zona di comfort se non c’è qualcosa di realmente importante.

Ma con SMT, le persone arriveranno anche senza volerlo.

🎁 Hi @fedesox! You have received 0.1 STEEM tip from @mad-runner!

@mad-runner wrote lately about: Criptovaluta - 25* Puntata Feel free to follow @mad-runner if you like it :)

Sending tips with @tipU - how to guide :)

Ottimo post @fedesox. Aderisco al progetto.

View or trade BEER at steem-engine.



Hey @fedesox, here is a bit BEER for you. Enjoy it!

Congratulations @fedesox! You have completed the following achievement on the Steem blockchain and have been rewarded with new badge(s) :

You got more than 1750 replies. Your next target is to reach 2000 replies.

You can view your badges on your Steem Board and compare to others on the Steem Ranking
If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

Do not miss the last post from @steemitboard:

SteemitBoard supports the SteemFest⁴ Travel Reimbursement Fund.
Vote for @Steemitboard as a witness to get one more award and increased upvotes!

View or trade BEER at steem-engine.



Hey @fedesox, here is a bit BEER for you. Enjoy it!

View or trade BEER at steem-engine.



Hey @fedesox, here is a bit BEER for you. Enjoy it!

Ciao! Una domanda banale e un po' fuori tema. Secondo te (ti reputo uno molto informato sulla blockchain Steem) Voice, la piattaforma di social media che sta per lanciare EOS, potrebbe danneggiare o addirittura annientare Steemit?

Ci sono molti concorrenti di Steemit già in piedi, Voice è un’altra Dapp che mira a quel tipo di mercato ma si propone più come un Twitter decentralizzato (che poi tanto decentralizzato non è con blockone a fornire tutte le risorse).

Aspetto l’accesso alla beta dal giorno dell’annuncio, se potessi provare il prodotto potrei farmi un’idea ma per ora solo tante speculazioni ma un nulla di fatto in sostanza.

Inoltre senza stake weighted voting e proof of brain faccio fatica ad immaginare per quale motivo una persona dovrebbe accumulare e tenersi i tokens.

Grazie del parere e della celere risposta. Di questi aspetti che hai detto ne ero abbastanza a conoscenza, però non vorrei che con la forza della pubblicità riuscissero a spingere ugualmente Voice, mentre come sappiamo dal punto di vista di sviluppo e del marketing Steemit fa pietà. Mi sto informando un po’ più approfonditamente, perché ho ancora un piccolo gruzzolo da dedicare alle crypto e perché no a Steemit dato che il prezzo attuale è basso, però appunto alcune variabili mi stanno bloccando, una appunto è anche l’imminente arrivo di Voice!

Posted using Partiko iOS

Ricorda però che Voice è un’app, Steem è molto di più.

Non è solo il marketing a fare la differenza, Steemit con tutto che elargiva decine di migliaia di dollari ai suoi inizi, è rimasto sotto i radar, lo stesso vale pure per Bitcoin anche se per noi interni al mercato non sembra.

La competizione nel mondo open source è positiva, EOS dopotutto non ha rimpiazzato Ethereum.

View or trade BEER at steem-engine.



Hey @fedesox, here is a bit BEER for you. Enjoy it!