WEB 3.0: la prossima Evoluzione di Internet.. / WEB 3.0: the next Evolution of the Internet [ITA / ENG]

in Italy9 days ago

image.png
Source

Si parla sempre più spesso di Web 3.0 costruito su blockchain, la prossima evoluzione di internet, è il sogno di una rete più democratica, decentralizzata, con cui riappropriarci dei nostri dati personali, non più sotto il controllo delle Big tech.

Ma sarà davvero così?

Il Web 3.0 sarà libero da censure, realmente concorrenziale, più inclusivo, insomma l'opposto del Web 2.0?

Il Web 2.0 ha consentito a grandi aziende come Google, Apple, Facebook e Amazon di creare il loro impero impenetrabile e di trasformarsi in monopoli digitali dai quali passano o meno notizie, vere e false, gestendo totalmente l'informazione o la disinformazione oltre a generare o a non intervenire sulle propagande e campagne di puro odio.

E' chiaro che internet come lo conosciamo oggi, non può più continuare a svilupparsi seguendo questo percorso a senso unico, c'è bisogno di un cambiamento serio e reale.

image.png
Source

I cosiddetti Tecno-Utopisti credono che la soluzione possa essere la costruzione di un web utilizzando la tecnologia blockchain che garantirebbe una rete più democratica e decentralizzata.

L'idea principale è quella di eliminare server centrali che fanno capo a grandi multinazionali, distribuendo in maniera omogenea i contenuti, i servizi e i dati in tutta la rete attraverso registri pubblici.

Nel Web 3.0 non serviranno più gli intermediari, ognuno di noi rimarrà proprietario dei propri contenuti e addirittura guadagnarci condividendoli.
Questa è quella che viene definita inclusione e partecipazione democratica, saremo noi a scegliere, non saremo più utenti che ricevono passivamente le informazioni-pubblicità mirate, estrapolate da algoritmi intelligenti dai nostri dati a beneficio delle Big Tech.

image.png
Source

Chi è nel mondo delle crypto da un po' di tempo o chi utilizza piattaforme di blogging decentralizzate come Steemit sa benissimo che il passaggio ad un web 3.0 sarà in evitabile, purtroppo la maggior parte delle persone non è ancora a conoscenza delle potenzialità della tecnologia blockchain associandola indistintamente al mondo delle criptovalute percepito ancora come una enorme bolla speculativa pronta ad esplodere.

Non sarà un passaggio di facile comprensione soprattutto per le persone abituate a interfacciarsi con strutture centralizzate, saranno catapultati all'interno di un ecosistema autonomo in cui l'utente ne è parte integrante passando da una rete fonte di informazioni passivi a una rete totalmente interattiva.

Ma sarà certamente un passaggio graduale, anzi è silenziosamente già in atto, le aziende più lungimiranti si sono già convertite alla blockchain e sempre più investitori vogliono cogliere questa grande opportunità.

image.png
Source

Avremo finalmente un internet perfetto che riuscirà a ridimensionare la concentrazione di potere delle Big Tech?

No, la perfezione non esiste e ci saranno sempre colossi finanziari a condizionare tutto il sistema, ma credo che anche se con il Web 3.0 non riusciremo ad appianare le diseguaglianze economiche e sociali della popolazione mondiale, questo è un sistema che dà la possibilità a chiunque di entrare a farne parte e senza l'esborso di grossi capitali.

A mio parere in questo sistema ci sarà spazio davvero per tutti, dal grande colosso - quello che avrà saputo adattarsi alle regole della blockchain, al singolo utente; a fare da garanti a questo nuovo e atteso internet del futuro saranno sempre: la decentralizzazione, la democratizzazione, come l' innovazione e la concorrenza - quella leale.

Grazie per aver letto il mio post.




- ENG -


image.png
Source

There's increasing talk of Web 3.0 built on blockchain, the next evolution of the internet, is the dream of a more democratic, decentralized network, with which we can reappropriate our personal data, no longer under the control of Big tech.

But will it really be like that?

Will Web 3.0 be free from censorship, really competitive, more inclusive, in short the opposite of Web 2.0?

Web 2.0 has allowed big companies such as Google, Apple, Facebook and Amazon to create their impenetrable empire and turn into digital monopolies from which news, true and false, pass or not, totally managing information or misinformation as well as generating or not intervening on propaganda and pure hate campaigns.

It's clear that the internet as we know it today, can no longer continue to develop following this one-way path, there is a need for a serious and real change.

image.png
Source

The so-called Techno-Utopists believe that the solution could be the construction of a web using blockchain technology that would guarantee a more democratic and decentralized network.

The main idea is to eliminate central servers that belong to large multinational corporations, distributing content, services and data evenly throughout the network through public registries.

In Web 3.0 there will be no more need for intermediaries, each of us will remain the owner of our own content and even earn money by sharing it.
This is what is called inclusion and democratic participation, we will be the ones to choose, we will no longer be users who passively receive targeted information-advertising, extrapolated by intelligent algorithms from our data for the benefit of Big Tech.

image.png
Source

Who has been in the crypto world for a while or who uses decentralized blogging platforms like Steemit knows very well that the transition to a web 3.0 will be avoidable, unfortunately most people are not yet aware of the potential of blockchain technology, associating it indiscriminately to the world of cryptocurrencies still perceived as a huge speculative bubble ready to explode.

It will not be an easy passage to understand especially for people used to interface with centralized structures, they will be catapulted into an autonomous ecosystem in which the user is an integral part of it, passing from a network source of passive information to a totally interactive network.

But it will certainly be a gradual transition, in fact it's silently already underway, the most forward-looking companies have already converted to blockchain and more and more investors want to seize this great opportunity.

image.png
Source

Will we finally have a perfect internet that will manage to scale back the concentration of power of Big Tech?

No, perfection does not exist and there will always be financial giants to affect the whole system, but I believe that even if with Web 3.0 we will not be able to smooth the economic and social inequalities of the world's population, this is a system that gives the opportunity for anyone to become part of it and without the disbursement of large amounts of capital.

In my opinion in this system there will be space for everyone, from the big giant - the one who will have been able to adapt to the rules of the blockchain, to the single user; the guarantors of this new and expected internet of the future will always be: decentralization, democratization, as innovation and competition - the fair one.

Thanks for reading my post.







Progetto senza titolo (10).jpg


Colorato Sconto Black Friday Intestazione Email.gif
With this post I am participating in Penny4Thoughts. Read more here.




Progetto senza titolo (10).jpg


I'm part of ITALYGAME Team

together with:
@girolamomarotta, @sardrt, @mad-runner, @ilnegro, @famigliacurione


Progetto senza titolo (10).jpg

Sort:  

There are well-marked differences and the improvements are very evident, it is up to everyone from large industries to small users to adapt to this change, since many transformations, services and sites will come that will be part of our daily lives.

It's true, we have to get used to these transformations because web 3.0 will be part of our everyday life. :-)

 8 days ago 

Secondo me, il più rilevante del WEB 3.0 è il Web geospaziale, immagina di essere ovunque sul pianeta e di poter accedere alle informazioni in base a dove ci troviamo

Ci aspettano grandi novità nel prossimo futuro.. ;-)

confermo.. sarà la decade delle monete digitali e della rivoluzione energetica.. prepariamoci

bella risposta LU, vero quello che dici, anche il WEB ovunque, sarà un mezzo che agevolerà tante persone... aiuterà molto anche le persone meno abbienti.

Thanks for such good information:
broad, specific and current. Greetings.

Thanks a lot for your comment. :-)

Web 3.0 will surely take the world by Strom.

Thanks for yuor comment. :-)

I agree

Bell'articolo.
UN po' utopistico magari... ma forse sono io che ho visto tutto il peggio del peggio e non credo più nelle visioni positive della rete.

Io penso che tu vedi le cose negative perché conosci la rete dal lato tecnico, dal tuo articolo mi sembra di capire che conosci bene i meccanismi della blockchain, hai creato alcune DApps.

Quindi ne conosci la vulnerabilità, perché sappiamo bene che la perfezione non esiste. Come la decentralizzazione totale non potrà realizzarsi mai.

Io credo che sarà una via di mezzo, in cui useremo un mix delle 2 cose, dove i confini tra centralizzazione e decentralizzazione saranno sottili e ambigui.

Tanto come dici tu e ti do pienamente ragione, la maggior parte delle persone non ha voglia di gestire i propri server, avere la responsabilità delle proprie keys.

Quindi vinceranno sempre quelle infrastrutture centralizzate che ti tolgono ogni preoccupazione, che memorizzano i tuoi interessi e gusti personali per propinarti le loro pubblicità e ricordarti che sei prima di tutto un consumatore. Magari cambieranno nome o si adatteranno un po' alla moda del web 3.0 ma sotto sotto resteranno le stesse aziende.

Però rimango convinta che nonostante tutto nel mondo della DeFi e delle crypto c'è spazio per tutti, qualcuno sarà più o meno fortunato di altri, però chiunque ha l'opportunità di entrare a farne parte.

Non si tratta soltanto di speculazione, ma anche di un sistema differente di far circolare denaro, guarda Steemit per esempio, gli utenti che vivono nei paesi in cui c'è svalutazione della loro moneta e non hanno alternative, attraverso le loro comunità di riferimento sulla piattaforma hanno la possibilità di sopravvivere.
Per me questo ha un gran valore. :-)

Come dicevo io sono un gran pessimista e spero tanto che abbia ragione tu
:-) :-) :-)

il web 3.0 sarà sicuramente meglio del web 2.0 e web 1.0, sarà il web dove girerà il denaro.. cioè si passerà all'IOV, l'internet of value e questa è una delle più grandi rivoluzioni mai avvenute al mondo. Ricordiamo però che è un dea dell'uomo.. non di un DIO, quindi è imperfetta

Anch'io la penso così, nonostante l'imperfezione credo che porterà grandi miglioramenti al nostro modo di approcciarci ad internet. Sta a noi cercare di farne un buon uso. ;-)

This post has been upvoted by @italygame witness curation trail


If you like our work and want to support us, please consider to approve our witness




CLICK HERE 👇

Come and visit Italy Community



Hi @mikitaly,
my name is @ilnegro and I voted your post using steem-fanbase.com.

Please consider to approve our witness 👇

Come and visit Italy Community

Coin Marketplace

STEEM 0.29
TRX 0.06
JST 0.039
BTC 35238.48
ETH 2421.67
USDT 1.00
SBD 3.97