Alcuni suggerimenti per essere presi in considerazione dai Team di curation

in Italy2 years ago

success.jpg
Photo by Gerd Altmann, free to use (Pixabay)

Cari amici di Italy,

una settimana fa ho ricevuto l'onore di essere selezionato per far parte di uno dei Team di curation della piattaforma per il mese di settembre, per la precisione il TEAM 5, che lavora attraverso l'account steemcurator08.

Il mio compito è quello di selezionare, una o due volte a settimana, un determinato numero di post che soddisfi tutti gli standard di qualità, per poi eventualmente premiarli con un voto proveniente dall'account che il mio Team ha ricevuto in gestione. Inoltre, ad ogni turno, è facoltà dei curatori indicare il post ritenuto migliore tra quelli presi in esame, per fargli così ottenere la possibilità di ricevere un voto speciale anche dall'account steemcurator01.

Si tratta per il sottoscritto di un' esperienza nuova, che oltre a portarmi fuori dalla zona di comfort, mi sta facendo crescere e imparare molto dal contatto giornaliero con "colleghi" più esperti. La prima settimana si è conclusa ieri in maniera tutto sommato soddisfacente, ma il mio percorso per diventare un "curatore modello" è solo all'inizio e occorrerà fare tesoro di tutti i suggerimenti ricevuti per crescere ulteriormente.

Dopo aver sentito anche il parere del nostro caro boss, @girolamomarotta, che ringrazio sempre per il supporto e l'amicizia con la quale mi ha onorato in questi anni, ho deciso di comporre questo post per mettere a disposizione della community alcuni suggerimenti, utili a coloro i quali vogliano aumentare la qualità dei propri lavori e poter così essere presi in considerazione dai vari Team di curation della piattaforma, e magari aumentare sensibilmente le possibilità di vedere crescere le rewards.

Se siete pronti, cominciamo...

LUNGHEZZA DEL POST

Non esistono criteri di lunghezza specifici per realizzare un post "a cinque stelle" (non c'entra nulla la politica, per carità), che venga preso in considerazione dai Team di curation. Anche una fotografia particolarmente significativa, o un video, accompagnato da una bella descrizione, possono rappresentare un qualcosa degno di essere premiato, ma generalmente quando si parla di lunghezza ideale di un post, si fa riferimento a componimenti di almeno 300 parole.
Molto importante nella valutazione anche l'uso corretto dei principali comandi markdown, sull'allineamento ideale del testo e delle immagini, che doni un aspetto ordinato al post.

IMMAGINI

Quando si compone un post su Steemit è bene utilizzare immagini proprie, prive di diritti d'autore o ricadenti sotto alcuni tipi di licenza Creative Commons.

Spesso si può essere tentati di "rubacchiare" una foto da un sito internet, perché sembra cascare a pennello con quanto vogliamo comunicare, però così facendo rischiamo di tenere una condotta non proprio idonea in materia di uso delle immagini, che non permette ai vari Team di curation di premiare il post come magari meriterebbe.

Se non disponiamo di un'immagine di proprietà è possibile servirsi di siti internet come PIxabay o Pexels (ma ne esistono molti altri), che dispongono di migliaia di fotografie o disegni scaricabili gratuitamente e privi di diritti d'autore.

Le immagini disponibili su Wikipedia ricadono spesso sotto una delle licenze Creative Commons e sono generalmente utilizzabili con l'obbligo di citazione della fonte e di collegamento tramite link alla pagina contenente l'immagine stessa. E' bene tuttavia evitare l'uso di quelle che portano la sigla NC, che vieta l'utilizzo per scopi "commerciali".

In ogni caso, qualsiasi sia l'immagine utilizzata, è importante includere una breve descrizione sotto la stessa, che riporti il nome dell'autore e il link alla pagina sorgente dalla quale è stata prelevata.

Un ultimo suggerimento per migliorare la qualità generale: un post corredato da belle immagini è sempre piacevole da leggere, ma evitiamo di appesantirlo con lunghe sfilze di fotografie simili, che non lo arricchiscono dal punto di vista del lettore, scegliendo invece accuratamente le più significative.

STEEMEXCLUSIVE

Uno dei requisiti fondamentali per poter vedere il proprio post concorrere ad un voto dei Team di curation, è mantenere l'esclusività di quanto scritto soltanto su Steemit. Se il nostro post non è stato e non sarà in futuro pubblicato, integralmente o in parte, su nessun'altra piattaforma (incluso Facebook, Instagram, blog personali o altri social network) è essenziale comunicarlo tramite l'etichetta #steemexclusive, da aggiungere nei tag in una delle prime quattro posizioni.

Può sembrare una considerazione superflua, ma occorre sempre ricordare che

il plagio è una pratica assolutamente vietata!

Evitiamo di copiare anche solo piccole parti di articoli presi dal web, spacciandoli implicitamente per frutto della nostra sapienza; nel caso in cui dovesse servire riferirsi a qualcosa già creato da altri, citiamo il pezzo in questione con il comando appropriato (>) indicando chiaramente il nome dell'autore e possibilmente anche il link alla pagina dalla quale abbiamo tratto la citazione.

CLUB

business-2981370_1920.jpg
Photo by GLITZCUBE, free to use (Pixabay)

Appartenere ad uno dei club 5050, 75 o 100, è un altro requisito fondamentale per poter vedere il nostro post preso in esame dai Team di curation. Molti utenti compiono regolarmente operazioni di Power Up, senza tuttavia indicare la propria appartenenza ad un club e perdendo così la possibilità di essere votati.

Per chi non lo sapesse, per poter entrare a far parte dei club occorre convertire in Steem Power una parte variabile dal 50% al 100% delle proprie rewards liquide, in un determinato periodo di tempo preso in esame, secondo lo schema riportato qui sotto:

club% Power UP% PrelievoTempo in esame
5050505030 giorni
75752560 giorni
100100090 giorni

In altre parole:

  • Se nell'ultimo mese abbiamo convertito almeno il 50% delle nostre rewards liquide in SP, possiamo dichiarare la nostra appartenenza al club5050, utilizzando l'apposito tag #club5050 in una delle prime quattro posizioni.

  • Se negli ultimi due mesi abbiamo convertito almeno il 75% delle nostre rewards liquide in SP, possiamo dichiarare la nostra appartenenza al club75, utilizzando l'apposito tag #club75 in una delle prime quattro posizioni.

  • Se negli ultimi tre mesi abbiamo convertito tutte le nostre rewards liquide in SP, possiamo dichiarare la nostra appartenenza al club100, utilizzando l'apposito tag #club100 in una delle prime quattro posizioni.

Per controllare il nostro status è possibile servirsi dell'ottimo tool messo a disposizione da @the-gorilla a questo link, avendo cura di sostituire la parte indicata dai puntini clubstatus.php?author=................ con il nostro username.

E' bene tuttavia non dichiarare la propria appartenenza ad uno dei club senza averne i requisiti o se nel frattempo stiamo compiendo operazioni di power down o di "acquisto" di voti tramite bot, pratiche che escludono automaticamente i post dalle votazioni dei Team di curation.

CONSIDERAZIONI FINALI

Nella nostra community si producono quotidianamente diversi post di qualità e molti utenti sono impegnati con regolarità nell'attività di Power Up. Da autore mi è capitato di essere premiato alcune volte con un voto ricevuto da uno dei Team di curation (attualmente sono eleggibile per il club75) e semplici accorgimenti, secondo quanto riportato qui sopra, possono permettere a molti bravi scrittori di ITALY di compiere un salto di qualità notevole ed essere presi in considerazione per ricevere interessanti riconoscimenti.

THANK YOU.gif

frafio new.jpg
Image created on www.canva.com website, free of copyright

Sort:  

This post has been upvoted by @italygame witness curation trail


If you like our work and want to support us, please consider to approve our witness




CLICK HERE 👇

Come and visit Italy Community



Hi @frafiomatale,
my name is @ilnegro and I voted your post using steem-fanbase.com.

Come and visit Italy Community

 2 years ago 

Utilissimo questo post, molte cose le sappiamo e le facciamo in automatico, ma è bene ogni tanto ricordare qualche piccola regola!
Complimenti per il tuo nuovo incarico che svolgerai al meglio, perchè sei veramente un punto di riferimento per molti di noi!

Grazie Roby, con queste parole mi onori davvero 🙏☺️
Alla fine del mese tireremo le somme, ma di certo come tutte le esperienze non potrà che arricchire il mio bagaglio, sperando che nel frattempo anche Italy acquisisca sempre più visibilità 🇮🇹😉

 2 years ago 

Bravo Frafio e buon lavoro..Finalmente ho capito sta cosa dei club!

Grazie carissima, un piacere poter ricambiare in qualche modo quanto ricevuto 😉👍

 2 years ago 

Sarai un ottimo curatore! Ne sono certissima e te lo meriti tanto.

Grazie mille, mi fai arrossire 😄... La verità è che ho imparato dai migliori, voi di @italygame 👍

Intanto complimenti per l'incarico.
Purtroppo io davvero di queste cose ci capisco poco.
Tempo fa abbandonai una piattaforma...italiana a seguito di una diatriba anche pesante nata a seguito di un furto di password che avevo subito.
Mi si chiedeva una serie di operazioni che, per limiti miei, non ero in grado di fare.
Oggi qualcosa in più capisco.
Quindi seguo con interesse tutte le iniziative lodevoli che proponete, se riesco a capirci qualcosa provo a partecipare.
Fondamentale rimango uno a cui piace scrivere.
Comunque grazie davvero per le dritte. 👍

Grazie a te amico mio, sono d'accordo sul fatto che la passione per la scrittura deve essere alla base di tutto. Per me è lo stesso. Poi i tuoi blog sono sempre molto interessanti, quelli su Cuba credo unici in tutta la piattaforma, e secondo me, se pubblichi qualcosa di esclusivo su Steemit, ti basterebbe aggiungere i tag giusti per farti notare (steemexclusive e per i club, controllando il tuo stato, saresti addirittura eleggibile per il club100, quell che viene ricompensato più di tutti!)

Per il markdown un piccolo suggerimento che ti posso dare è giustificare il testo e contornare le immagini.
Aggiungi i comandi:
<div class=text-justify> all'inizio del post

e

</div> in fondo al testo

In mezzo scrivi normalmente il tuo articolo e il testo apparirà giustificato.

Per le immagini, prima di inserirle prova:

<div class=pull-left>

inserisci immagine come al solito

</div> e l'immagine sarà a sinistra, contornata dal testo. E' utile specialmente per le immagini piccole, quelle grandi possono stare bene anche al centro. Se le vuoi a destra basta sostituire left con right nei comandi precedenti.

Poi c'è un piccolo trucchetto per "spiare" il codice usato dagli altri, nella barra degli indirizzi basta sostituire "it" di "steemit" con "d" (steemd.com/ eccetera)

Alla prossima 😉👍

Ho capito a tratti....ma grazie davvero 👍

Ciao Frafioooo congratulazioni.
Come sempre ottimo post e grazie per averci dato queste informazioni, anche io avevo difficoltà a capire se appartenessi o meno a qualche club.
Ho controllato subito il link.. 😜

Sono sicura che farai un grande lavoro come curatore e con le tue capacità, che ci dimostri ogni giorno con i tuoi post e con l'impegno in Italy, il percorso per diventare "curatore modello" sarà veramente breve. 👍🚀🚀

Grazie Miky, le tue parole sono un onore per me. Spero di vedere presto anche i post di ITALY ricompensati come meriterebbero dai vari team di curation

Utilissimo articolo! Augurissimi per il lavoro di curation. Mi spiace tanto non aver conosciuto steemit a tempo debito, già nel 2017, perchè allora il mio giallo che sto pubblicando a puntate si sarebbe trovato qui prima delle altre piattaforme in cui l'avevo pubblicato. Per meglio dire: avevo già sentito (o meglio, visto) nominare steemit, ma purtroppo si trattava di un periodo in cui le criptomonete avevano poco senso in America latina perchè pressochè non convertibili (e se qui non le convertiamo in FIAT, a meno che non viviamo a São Paulo, la capitale statate più avanzata del Mercosur, le criptomonete costituiranno un gran monumento alla cretinaggine umana, dato che non potremmo nemmeno seppellirli nella tomba con noi, hahaha! ). Avremmo in buona sostanza sgobbato una vita senza mai goderci i frutti del nostro lavoro, e allora, a che pro? Nel 2019 era scammata la più rinomata exchange latina, QUELLA CHE VEVA VINTO GLI AWRDS nel 2018, portandosi via i denari di tutti noi (per fortuna ci avevo soltanto una cifra corrispondente a poco più di 8 euro, ma da allora non avevo più voluto sapere nulla di alcuna exchange latinoamericana -sai com'è: se ti bruci con il latte, poi hai paura appen vedi una mucca-). Poco più avanti, disponendomi comunque a dare una possibilità alle concorrenti, mi ero iscritta a un'altra exchange, ma per la conversione in FIAT avrebbe potuto farsi necessaria la verifica, per la quale era d'obbligo la patente brasiliana che però a causa del coronvirus aveva subito un ritardo nel rilascio di ben due anni, che disdetta! Avevo superato tutta la burocrazia di conversione della patente italiana più un esame teorico che qui dura due o tre ore in stile concorso pubblico, per venirsene il covid a guastare la festa. Premetto che nella mia coppia non abbiamo alcuna auto (tra l'altro mio marito non ha la patente a causa di una mafia delle patenti di questa città che vuole farti sostenere l'esame di guida sei o sette volte per rilasciartela, tanto che curiosamente gli stranieri residenti regolari come me la ottengono invece molto più facilmente dei cittadini nati), che sia il prezzo di acquisto che mntenerla costa il triplo e pure il quadruplo che da voi. Ma la patente è un documento importantissimo, senza il quale uno straniero residente legalmente a tempo indeterminato, ma pure provvisorio, è soggetto a pesanti limitazioni, una delle quali non poter verificare il proprio account presso una exchange seria. In ogni caso, a metà 2020 la questione s'era risolta con altre exchange valide che dispensavano dall'obbligo della patente. Ma "la frittata era fatta" perchè nel frattempo mi avevano fatto conoscere una piattaforma che pagava in FIAT e per me era stata la più abbordabile, vendoci quindi già pubblicato, anche se poi era "scrammata"(ma avevo nel frattempo ricevuto un pagamento consistente, prima che scrammasse: si trattava della camTV a cui accenno sotto i capitoli del mio giallo per indicare gli altri posti in cui si trova). C'è poi da considerare che fino a poco fa, le grosse e più affidabili exchange internazionali non ci offrivano i servizi di scambio in FIAT e invio a conto corrente come binance e kucoin ora fanno (coinbase ce lo nega a tutt'ora: siamo il brutto anatroccolo per loro, infatti a differenza di voi non possiamo nemmeno vincolarci paypal).
Quanto alle foto e peggio ancora, ai testi rubacchiati da questo e quel sito, la trovo una pratica antipaticissima. Agli ottimi pixabay e pexels che hai rilevato, aggiungerei pure l'interessantissimo unsplash, di cui di quando in quando mi servo (anche qui 100% free, ma spesso si indica che va citato l'autore, cosa che peraltro non costa nulla).

E noi che ci lamentiamo dell'Italia... Mi sa che da te le cose sono mediamente anche più complicate! Grazie per la dritta unsplash, ci darò un'occhiata!

Amico mio, noi però siamo complicati burocraticamente parlando e il motivo è insito nell'affanno di voler essere a tutti i costi moderni a fronte di una cultura rimasta ferma al paleolitico, mentre da voi i politici le studiano tutte per mettervi le mani in tasca e paiono divertirsi a creare disoccupazione a livelli stellari. Vero è che ogni paese ha il suo tallone d'Achille, ma per un imprenditore, fosse pure micropscopico come me, non vi è paragone di preferenza dei lidi latini rispetto all'Italia. E non solo imprenditore, ma pure pensionato. Un pensionato qui ha diritto praticamente a tutto. E il pensionarsi non è (o almeno non lo è ancora) una chimera come nei paesi OCSE. Nè i politici si sognano l'infamia di togliere le pensioni ai disabili veri o di negargliele. E mica gli danno una miseria che da voi non ci si paga nemmeno l'affitto: un disabile qui prende un minimo sindacale per intero. Un mio caro amico con gravi problemi psichiatrici da tempo immemore, invece, sta per perderla e in più vogliono sbatterlo a seguire stage non remunerati (in Italia, ovviamente, dove gli tolgono la miseria di 300 euro al mese che prende e figurati che i genitori non arrivano a fine mese neppure con quella, complice il fatto che l'altro loro figlio non trova lavoro). E qua devo stare attenta a non iniziare con la vista rossa di nervoso al pensiero di sto povero ragazzo e chissà quanti come lui.

Ciao @frafiomatale ho delle domande sui club. Innanzitutto però ti chiedo se ci siano dei post ufficiali (una sorta di post fungente da linea guida) perché ho letto più articoli ma i criteri che vengono menzionati sono un po' diversi l'uno dall'altro (del tipo c'è chi fa riferimento al transfer out anziché alle rewards non poweruppate). Hai il link di qualche post ufficiale?

Ciao Davide,
in questo post ufficiale di Steemitblog si parla del club5050, il primo ad essere stato lanciato. Inizialmente il programma prevedeva che per ogni steem prelevato dovesse essercene almeno uno poweruppato. Alcuni curatori seguono ancora questa linea, però sono sorti alcuni dubbi, perché spesso si tendeva ad aggirare la cosa con piccole furbate: ad esempio, prelevo 1, faccio power up di 1 e ne tengo 500 nel wallet, in attesa di tempi migliori. Formalmente si rimane nel club5050, ma il comportamento è un po' contrario allo spirito dell'iniziativa e al motivo per cui i club sono stati creati. Nei miei mesi da curatore, anche in accordo con gli altri membri del team, abbiamo sempre cercato di premiare chi faceva Power up basandosi effettivamente sulle rewards e non sul rapporto prelievo/Power up. Spero di esserti stato utile 😉

Certo che sì. :) Però io sarei un delegator di alcuni progetti di curation autonomi come Tipu, Whalestrail e Bgteam. Sono quelli che vengono considerati "investment programs", che tu sappia?

Mi dispiace ma a questo proprio non so darti una risposta.

Coin Marketplace

STEEM 0.19
TRX 0.12
JST 0.027
BTC 60009.56
ETH 3342.57
USDT 1.00
SBD 2.42