L'autunno 2018 del Bitcoin, sarà interessante come quello dello scorso anno?

in ita •  18 days ago

Correva l'anno 2017... siamo in autunno e tutti i possessori di bitcoin stanno vivendo un sogno, quasi quotidianamente vedono crescere il valore del loro portafogli in modo sostanzioso. Altri avevano già vissuto questa sensazione qualche anno prima, durante il pump dell'autunno 2013 e stanno vivendo un secondo eldorado.
Poi come al solito ci sono i più sfortunati... quelli che hanno perso entrambi i rally e magari sono entrati in questo mondo, quando l'entusiasmo era crollato come le quotazioni di mercato.

Tutto sommato chiunque abbia avuto a che fare con le cryptocurrency, il periodo autunnale porta grandi speranze per magari rivivere o vivere la prima volta le gioie passate.


leaves-tree-sun-autumn-background-38529.jpg
Immagine Creative Common

Quindi anche dall'autunno 2018, possiamo aspettarci dal bitcoin delle belle sorprese riguardanti le quotazioni?
Io personalmente non sono molto ottimista e vi spiego perchè.

1)Se ci affidiamo all'analisi tecnica, cosa che molti snobbano perchè pensano che non può essere applicata a questo mondo, le previsioni effettuate dagli "specialisti" non sono affatto buone e graficamente non siamo impostati per vedere una imminente "bull run", soprattutto perchè il prezzo non è libero di volare come un anno fa, ma è prigioniero di quello che in gergo tecnico vengono chiamate resistenze, accumulate negli ultimi periodi e che potranno essere abbattute sono con una grande spinta.

2)Se ci affidiamo all'analisi fondamentale sicuramente non avremo grandi speranze, perchè nei mesi più prossimi non avremo ancora l'adozione di massa che tanti si aspettano e anzi se guardiamo da vicino il numero di transazioni e la quantità di indirizzi attivi, vediamo che i numeri non sono in crescita o semmai di poco.

3)Se ci affidiamo all'analisi storica notiamo a colpo d'occhio che tra lo scorso pump e adesso è passato troppo poco tempo rispetto ai cicli precedenti, quindi anche questo fattore, ci da indicazioni negative.

4)Se invece ci affidiamo alle notizie, potremo nutrire qualche speranza in più. Per esempio l'apertura della piattaforma BAKKT prevista per il prossimo Novembre, l'approvazione degli ETF o il lancio definitivo del Lightin Network, potrebbero, anche se non è detto, dare una grossa spinta e far volare il prezzo del bitcoin

Questo post è frutto di miei studi e riflessioni, quindi non è ne un consiglio ne un incentivo ad effettuare operazioni con le cryptocurrency.
70CD7158-3257-4700-B4E6-1F4D21B24ECE.jpeg

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

Ho forti dubbi al riguardo. Io comprai proprio di questi tempi un anno fa, poco prima del clamoroso pump durato fino a fine dicembre. Tengo tutto nel cassetto ma non mi aspetto niente di chissà cosa nel futuro a breve

Posted using Partiko Android

·

Beh dai almeno hai comprato all’inizio dell’ascesa e non nel picco!

Concordo, ma non è una pietra tombale anzi. E' solo rimandato, visto che in primavera c'è da aspettarsi una nuova crisi finanziaria e a quel punto le crypto faranno un balzo in avanti decisamente considerevole, per poi ribassare una volta stabilizzato il mondo reale. insomma la ruota della bicicletta che gira come sempre.

·

Quando ci sono crisi finanziarie ci si butta in qualcosa di stabile, tipo l’oro. Il bitcoin è troppo volatile secondo me per essere considerato un bene rifugio!