ONTOLOGY (ONT) caratteristiche principali, rating, analisi - BUY or SELL??

in ita •  5 months ago

ONTOLOGY (ONT)



immagine autoprodotta

RATING 9,0/10

SENTIMENT: BUY


CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Ontololy è un progetto cinese creato dalla società OnChain nel 2017, la stessa società partecipò alla creazione della più famosa blockchain NEO. I due fondatori Erik Zhang e Da HongFei vogliono rendere disponibile la tecnologia Blockchain a tutte le imprese senza però apportare modifiche notevoli all'azienda esistente rendendo l’integrazione con la nuova tecnologia il più semplice possibile.
  • Non vi è stata nessuna ICO, tutti i token sono stati distribuiti in parte ai possessori di NEO e in parte agli iscritti alla loro newsletter. Da notare però che hanno anche ricevuto fondi da investitori privati.
  • Ontology lavorerà a stretto contatto con NEO ma supportando anche le applicazioni decentralizzate (dApps), andrà in diretta concorrenza con altre blockchain tra cui anche la più famosa Ethereum.
  • Il progetto si differenzia da altri per la sua relativa semplicità a condividere le informazioni mantenendo comunque alti standard di sicurezza, sarà possibile criptare o meno l’intero pacchetto dati o renderne disponibile solamente una parte a seconda delle autorizzazioni concesse a ciascun utente.
  • ONT è un token NEP-5 compatibile con la blockchain NEO che verrà scambiato con una nuova moneta dopo il lancio della sua nuova mainnet.
  • Come per NEO anche questa Blockchain avrà una doppia moneta, ONT e Ontology Gas (ONG), quest’ultima servirà a retribuire coloro che aiuteranno a mantenere la blockchain Ontology attiva, esattamente come il GAS per NEO.
  • Ontology vuole creare diverse blockchain, personalizzate per ogni utente che ne richiederà l'utilizzo, questa nuova blockchain sarà comunque privata ma potrà dialogare anche con alcune blockchain pubbliche come ad esempio NEO. Ognuno potrà disporre di uno spazio privato e sicuro pur potendosi interfacciare con successo con l’ambiente pubblico.
  • L’algoritmo alla base di questa piattaforma si chiamerà VBFT e sarà la combinazione di altri 3 algoritmi, Proof-of-Stake (PoS), Byzantine Fault Tolerant (BFT) e Verifiable Random Function (VRF).
  • Nella prima fase ONT potrà verificare oltre 3000 transazioni al secondo, ricordo che Bitcoin è ferma a 7 ed Ethereum a 15. Nelle fasi successive è previsto un ulteriore aumento del numero di transazioni al secondo probabilmente si andrà oltre le 10.000.
  • Ontology prevede la possibilità di scambio di monete in modo anonimo.
  • Il team non ha bisogno di presentazioni, basterebbe sapere che sono stati tra gli autori della blockchain NEO per far capire quanto il livello di professionalità e competenza sia alto.

NOTE POSITIVE

  • Piattaforma decentralizzata e open source
  • Grazie all’algoritmo VBFT i costi di transazione sono quasi nulli, la sua struttura di validazione è leggerissima ed estremamente veloce (oltre 3000 transazioni al secondo)
  • Team veramente di altissimo profilo.
  • Possibilità di future retribuzioni passive attraverso il token Ontology Gas (ONG)
  • Di recente ha ottenuto un parere favorevole del governo Cinese, di norma abbastanza negativo verso il mondo cripto.

NOTE NEGATIVE

  • Piattaforma appena entrata in modalità operativa, alcune sue parti sono ancora in fase di sviluppo
  • Non molto alta la percentuale di token attualmente in circolazione, grosso rischio inflazione sulle nuove emissioni.

DATI STATISTICI

(al 12/07/2018)
Market Cap: 422.206.014 EUR (26° posizione per capitalizzazione totale)
Total Supply: 1.000.000.000 ONT
Circulating Supply: 151.292.175 ONT


clicca per ingrandire
immagine autoprodotta, screenshot dell’autore

Come si vede dai grafici soprastanti la maggior parte delle transazioni sono distribuite solamente tra 3 Exchange, Binance, OKEX e HuobiPro, che rendono difficile l’accesso al mercato. La dominance del BTC è bassa rispetto alla media del mercato e si nota un legame forse troppo accentuato con Theter.

CONCLUSIONI


Il progetto decisamente interessante, una evoluzione naturale delle vecchie piattaforme come Neo ed Ethereum, che strizza l’occhio a tutte quelle imprese che vogliono utilizzare la tecnologia Blockchain pur mantenente una rete privata ma con facile interazioni alle reti pubbliche.
La privacy pur essendo garantita consente anche transazione anonime. La velocità, costo basso e sicurezza per adesso non trovano eguali sul mercato e i futuri sviluppi vedono questa piattaforma diventare ancora più performante.
La settimana scorsa è stata varata con successo la nuova Main Net Ontology che ha fatto riscontrare subito un coro di voci positive.
Il prezzo dopo una iniziale euforia ha ritracciato portandosi a valori molto interessanti, unica nota stonata è la bassa percentuale di token attualmente in circolazione, grosso rischio inflazione sulle nuove emissioni.

Fonte dati: https://ont.io/

NOTA: sono tutte mie opinioni non consigli finanziari, fate secondo vostra coscienza

Se ti è piaciuto l’articolo metti “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook

Seguimi su TWITTER

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!