PARTE 7 - [GUARDA IL VIDEO] - Commedia Teatrale "A'Cammarera nova", 3 atti di E.Scarpetta.

in #ita4 years ago (edited)

"A Cammarera Nova" - [parte 7]

By Pablito


Copertina_Parte_6.jpg

Gli screenshot sono stati estratti dal video della commedia ed elaborati da Pablito



INIZIO ARTICOLO.jpg

Buonasera a tutti, dite la verità, pensavate che mi fossi dimenticato di preparare il post numero 7 di questa splendida commedia. Oggi la mia giornata è stata un po' movimentata, per cui, contro la mia volontà ho fatto leggermente tardi questa sera. Ma non mi lascerò scoraggiare dall'ora tarda e nemmeno dal fatto che domani avrò un'altra giornata intensa, come si dice : " The Show Must Go On " . Chi si ferma è perduto ed io, non ho nessuna voglia di perdermi.


Ma cosa è successo nella Sesta Parte ?


Striscia Laterale Rossa 5x1750.jpg

Insomma, abbiamo visto che in casa Cutugno, quando Don Pasquale non c'è i topi ballano. Don Pasquale rientrando dalla sua camera sorprende Cuncettella in compagnia di Don Alberto, quatto quatto si avvicina e con un colpo di tosse rivela la sua presenza.

A quel punto il giovane Don Alberto prende il coraggio a due mani ed affronta Don Pasquale dichiarando apertamente il suo amore per Adelina, non solo, promette al Sign. Cutugno che le sue intenzioni sono più che serie, Don Alberto vuole Adelina come sua sposa.

Don Pasquale è irremovibile, "Non permetterò mai ad un guantaro di sposare mia nipote !" . A questo punto ed aggiungerei, a ragion veduta, il giovane Don Alberto perde il controllo e minaccia seriamente Don Pasquale dicendo che Adelina sarà sua, fosse l'ultima cosa che fà.

Alla diatriba tra i due ha assistito, in silenzio ed in disparte l'antipatica Cuncettella che non appena trova l'occasione, immediatamente ne approfitta per dare torto a Don Pasquale.

Ma non è successo ancora niente, dopo che Don Alberto è andato via, Cuncettella, sempre con i suoi modi "gentili ed aggrazziati" pretende da Don Pasquale il certificato di ben servito.

Don Pasquale non aspettava altro che questo, infatti, il certificato che fece a Cuncettella attestava che la stessa, avesse lavorato 4 anni in casa Cutugno in qualità di VAIASSA (donna di bassissimo livello), che era una lazzara ineducata ed era una *Rucca Rucca di prima categoria.

RUCCA RUCCA - "Donna di bassa levatura sociale e di facili costumi"

Appena Cuncettella legge la lettera và su tutte le furie e comincia a minacciare Don Pasquale, spargerà nel quartire voci su Don Pasquale talmente brutte da metterlo in ridicolo di fronte all'intero vicinato, ma qui accade un fatto incredibile, vi ricordate lo strano sogno che ha fatto Don Pasquale, cioè che Cuncettella lo stava schiacciando con mortaio e pestello per poi farne un polpettone ?, non ci si crede, ma le ultime parole di Cuncettella furono queste : "Don Pasquà, mio padre sapete come la chiamava la mia lingua ... la chiamava IL MORTAIO, Don Pasquà io con la mia lingua potrei scamazzarvi come si scamazza (schiacciare) il sale, Don Pasquà io farò di voi una polpetta ..... anzi ... UN POLPETTONE"

Al povero Don Pasquale stava per venire un coccolone, si era appena materializzato il sogno che aveva fatto la notte precedente, questo fatto lo fece convincere ancora di più che il sogno era in realtà una premonizione.

Impaurito e prossimo all'infarto, egli decide di andare a comprare i calmanti prescritti dalla dottoressa, ma non farà in tempo ad uscire che verrà fermato dalla moglie e la nipote le quali, vogliono solo salutarlo prima di andar via.

Ma don Pasquale non si fida più di Cuncettella per cui vuole controllarla da vicino per vedere cosa racconta alla nuova cameriera e qui scatta il piano diabolico.

Siccome anche Lui sarebbe dovuto stare fuori due giorni per andare a Caserta da un suo amico a vedere una masseria che si vendeva, il furbastro cosa ha pensato, farà finta di partire anche lui ma in realtà, si nasconderà nella sua stanza per spiare Cuncettella e la nuova cameriera.

Saluta la moglie e la nipote e si congeda dicendo che sarebbe sceso per la scala di servizio per evitare di incontrare Cuncettella.

E' solo un mio parere, ma Don Pasquale avrebbe fatto meglio ad andarsene a Caserta.


Di seguito alcuni screenshot tratti dalla PARTE 7

Ingrandisci.

Ingrandisci.

Ingrandisci.

Ingrandisci.

Ingrandisci.

Ingrandisci.

Ingrandisci.

Ingrandisci.


Qui mi fermo mie cari lettori
è arrivato il momento
di lasciar spazio agli attori.

Si apre il sipario tra gli applausi scroscianti
e cala il silenzio tra tutti i paganti

Dietro le quinte c'è tanto entusiasmo
è un'emozione forte, quasi fosse un orgasmo

e prima che la concentrazione svanisca e si perda
uniti per mano abbiam gia detto MERDA.
[PABLITO2018]


"Signori e Signore mettetevi comodi, lo spettacolo sta per avere inizio. Tutti gli spettatori, nel rispetto di chi ci sta accanto e nel rispetto degli attori, sono pregati di spegnere i telefonini."

SIPARIO !




Le riprese ed il montaggio video sono stati realizzati da LOOP STUDIO di Caserta. Tutti i diritti appartengono alla compagnia teatrale SIPARIUM


bannerendpost.gif


Generated with SteemPostBuilder

animation.gif


Sort:  

Very nice Pablito. The theatre is great, and entertaining.

We need more of your amazing recipes. Encore!

amico, quella stretta ti ha ferito? Jajajajaja le ragazze ti hanno portato fuori dalla scena per farle abbagliare, molto bene, un applauso!

Coin Marketplace

STEEM 0.35
TRX 0.07
JST 0.047
BTC 39040.88
ETH 2879.38
USDT 1.00
SBD 4.38