Icone

in #ita4 years ago (edited)

DQmXAi4jBmJCUgVv7BVRpAsrGD4XDvjF2Y7Z6mnX2dEz1z7_1680x8400.jpeg

Quest è la mia entry per la STORYTELLING contest di @heidi71 😀

Icone

Anni cinquanta, sessanta, settanta...anni duemila. La ricostruzione, il boom economico, gli anni di piombo e della Prima Repubblica. Quanta storia, quanti stili, quante mode abbiamo conosciuto nella nostra Italia dal dopoguerra. Spesso abbiamo subito le influenze altrui mentre talvolta siamo stati noi a creare trend e gusti da esportare ed imitare.

Le prime Vespe, la Lambretta, la Seicento ed il digestivo contro il logorio della vita moderna. Ogni periodo ha le proprie icone, i propri simboli che a colpo d’occhio richiamano il passato con ricordi belli e brutti. Per molti si tratta dei simboli della propria giovinezza.

La musiche di Mina, Battisti, dei Pooh, dei Led Zeppelin. Le mini gonne, i pantaloni a zampa, i capelli lunghi e le Adidas ai piedi, sempre. Vi furono gli anni della protesta, e delle missioni lunari, delle radio e delle TV private, delle prime mega discoteche di Rimini, del motocross, del Cagiva, del PX e del Ciao.

Su di noi era costante la minaccia di attacchi nucleari da un Unione Sovietica ostile, misteriosa, nascosta dietro alla cortina di ferro. Brezhnev, Andropov, Chernenko e poi Nixon, Ford, Carter e Reagan; questi i personaggi che per decenni tennero in mano le nostre sorti. Si viveva con ansia in un Europa spaccata in due.

Ma vi furono pure i momenti di gioia ed orgoglio collettivo. Gli ori olimpici di Mennea, della Simeoni, di Bordin ed il successo della squadra di Bearzot, il "quasi" di Sacchi, i trionfi nella Formula Uno per nominarne solo alcuni.

Ci si emoziona ancora di fronte a certi icone della nostra storia più recente. Le auto d’epoca, le vecchie pubblicità, i dischi in vinile tornati ora in auge. Anche i vecchi film, i serial televisivi, i "Canzonissima" ed i "Fantastico" del sabato sera con i loro personaggi che ci fecero divertire. Bud, Terence, il ragionier Fantocci, i salti della Parisi, l’ironia di Arbore ed il Cacao Meravigliao.

Qualcuno di loro c’e ancora, qualcun altro ahimè non più. A volte capita di incontrarli e di riconoscerli. Sono sempre loro con qualche anno in più, gli attori, i cantanti, i comici, i personaggi che in passato ammiravamo tanto. S'incontrano negli aeroporti, nei ristoranti e talvolta, per i più fortunati, sull'uscio d'ingresso di un palazzo di Roma, di Napoli, di Milano, di Torino...


Thanks for Reading! Please don't forget to Up-Vote, Comment and Resteem. Follow @john-gpr

Sort:  

Sempre belli questi revival e rinfrescate di ricordi!!

Sempre utile dare uno sguardo al passato 😃

grazie di aver partecipato :)

Congratulations @john-gpr! You have completed some achievement on Steemit and have been rewarded with new badge(s) :

Award for the number of comments received

Click on any badge to view your own Board of Honor on SteemitBoard.
For more information about SteemitBoard, click here

If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

By upvoting this notification, you can help all Steemit users. Learn how here!