Cani in ufficio: aumenta la produttività.

in #ita6 years ago

Dai dati di un sondaggio europeo del 2017 emerge che il 68% dei dipendenti vorrebbe avere con se i propri animali al lavoro. Pare che questa possibilità rappresenti il benefit più desiderato. Il sondaggio, effettuato su un campione di 3221 dipendenti a tempo pieno in Italia, Francia, Germania, Russia, Spagna, Svizzera e Gran Bretagna indica che addirittura il 33% dei dipendenti rinuncerebbe al pasto gratuito in cambio della possibilità di portare l’animale domestico con sè.
Alla Purina, azienda del gruppo Nestlé, hanno creato ambienti di lavoro aperti ai cani ed il campus di Assago Milanofiori é interamente “pet friendly”: i cani sono liberi di circolare ovunque pur avendo degli spazi a loro dedicati.
L’azienda ritiene che questa scelta si traduca in una politica di welfare molto efficace. I dipendenti sono felicissimi ed anche coloro che non possiedono animali non sono importunati da questa scelta grazie al protocollo “Pets at Work”.
Siamo ancora lontani dai numeri statunitensi dove un’azienda su cinque è “pet friendly” ma ci stiamo muovendo in quella direzione.

AEE4754A-6E66-42F3-87DE-C429AC90F469.jpeg

Sort:  

Può essere, ma credo che sarei distratto se avessi il mio cane a lavoro... Poi se hai il cane che se ne sta fermo li otto ore immobile ok, ma se è uno spirito indemoniato come il mio sarebbe un problema :).

Bud, il mio Golden Retriever sotto la mia scrivania approva! 😋

Sicuramente anche la mia Golden . Lo fa già quando sono a casa😁

Credo sia di difficile realizzazione tranne se io non abbia un mio ufficio.

Coin Marketplace

STEEM 0.22
TRX 0.12
JST 0.029
BTC 66132.22
ETH 3552.85
USDT 1.00
SBD 3.09