Anobii for dummies

in ita •  20 days ago

Anobii for dummies

Oggi volevo parlarvi di un sito

Anobii
piuttosto datato, al quale sono iscritto da molti anni.

A più riprese l'ho frequentato ed abbandonato, proprio in questi giorni mi ci sono riaffacciato, cercando di aggiornare la mia libreria e di far conoscere Steemit.

Di cosa si tratta?

È sostanzialmente la vostra libreria virtuale, dove tenere traccia di tutti libri che avete letto, scrivere recensioni, conoscere altra gente interessata agli stessi libri o scoprire autori e pubblicazioni sconosciute.

Ha una parte social, ma non molto sviluppata, ci sono infatti i gruppi, dove si discute di argomenti, autori o generi particolari e i messaggi diretti.
L'interazione tra gli utenti non è però eccessivamante spinta e non molto facile.

In compenso si può avere una propria libreria virtuale che, in parte, coinciderà avviamente con la vostra libreria reale e, in parte, con un elenco di libri che avete letto anche se non li avete mai materialmente posseduti.

Molto facile aggiungere un nuovo libro che state leggendo semplicemente scannerizzando l'iban con l'app per smartphone o cercandolo per titolo e/o autore.

Utile, ovviamente, anche leggere le recensioni di altri lettori magari su un libro che state meditando di leggere.


Questo è il mio profilo su Anobii

Questa è la mia pagina come autore

Questo è il gruppo "Pseudobiblia" che ho creato anni fa

Questo è il gruppo che ho appena creato, dedicato a Steemit

Non so se ci sono altri iscritti contemporanemanete su Steemit e su Anobii, forse tra i più appassionati di letteratura e di scrittura qualcuno potrebbe esserci.

Per tutti può essere un posto interessante dove leggere recensioni e scambiare opinioni su libri e autori.


Riferimenti:

Il mio profilo su Anobii

La mia pagina come autore

Gruppo Pseudobiblia

Gruppo Steemit

Tutte le immagini sono di mia proprietà.

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

Interessante! Non so se avrò tempo di seguirlo. Ma è un'idea ottima.

Interessante si..soprattutto per leggere recensioni di libri che mi incuriosiscono ma non mi convincono a comprarli.
Vediamo se trovo il tempo di dargli un occhio.

Posted using Partiko Android

Ma che bello, un altro iscritto ad Anobii!!! Tempo fa lo usavo molto, feci parecchie recensioni, ma poi lo abbandonai, il mio tempo è sempre limitatissimo! Ha pregi e difetti, ovviamente, per me è più una sorta di archivio dei libri che ho letto e quando.
Una funzione che una mia amica trova utilissima (io no perchè mi piace tenermi i libri che ho, di solito) è la possibilità di vedere quanti hanno un libro che desideri fra gli scambiabili e viceversa quanti vorrebbero un libro che vorresti scambiare. Puoi così contattare l'utente e scambiare/acquistare/vendere il libro che desideri/di cui vuoi disfarti.
Inoltre ho un account anche su LibraryThing, trovo anche questo molto interessante, se non lo conosci dagli un'occhiata.

·

Sì, io ho un account ovunque, però LibraryThing e GoodReads non riesco proprio a farmeli piacere, l'unico che uso realmente è Anobii.
Per lo scambio onestamente è una funzione che non mi interessa molto.
In passato invece ho partecipato a diverse catene di lettura su Anobii, una cosa molto simpatica.

·
·

GoodReads non piace nemmeno a me e LibraryThing è sicuramente meno accattivante ed userfriendly di Anobii ma non è male. Inoltre l'account illimitato è stato un regalo, quindi...
Come ti dicevo, nemmeno io uso lo scambio, ma è una possibilità offerta e molto carina secondo me. Al contrario, non so cosa siano le catene di lettura, sembra interessante! E' veramente un peccato che io non abbia ormai molto tempo da dedicargli.

·
·
·

Le catene di lettura funzionano col metodo del "piego libri", che eprmette di spedire libri ad un prezzo ragionevole.
Usando questo sistema si spediscono, solitamente 3 libri per minimizzare i costi, al primo che si iscrive alla catena, il quale legge i libri e li spedisce al secondo della lista etc.
L'ultimo rispedisce i libri a chi aveva inziato la catena.
Veniva usato, tempo fa, quando io partecipavo, per far conoscere le proprie pubblicazioni limitando i costi per i lettori e ricevendo, in cambio, una recensione o una piccola nota sul libro che poi ti ritorna indietro.

·
·
·

Conosco il metodo del piego di libri ma non ho mai partecipato alla catena. Hai rahgione, è un buon metodo per scrittori emergenti...una sorta di biblioteca via posta. Grazie per il chiarimento!