Le 30 migliori serie del 2018 - part 4 TOP 5

in entertainment •  19 days ago

Ed eccoci qui arrivati finalmente al gran finale.

Pronti a scoprire la top 5?

Prima voglio far notare come delle precedenti 25 serie menzionate solo una (This is Us) fosse messa in onda da un canale generalista con le piattaforme streaming (Netflix e Amazon su tutte) grandi protagoniste e le cable che con FX, Showtime e HBO tengono la testa altissima. Grandi risultati anche per la BBC che con The Little Drummer Girl, Bodyguard e Killing Eve si è difesa benissimo con 3 serie nuove di zecca.

Ma ecco a voi l'attesissima cinquina delle migliori serie dell'anno 2018 secondo il vostro serialfiller!

Immagine priva di diritti di copyright

#5 - Bojack Horseman (Netflix)

Unica serie animata in classifica per il cavallo più famoso della tv si tratta di una conferma con una quarta stagione che è stata senza giri di parole fenomenale. Oramai per Bojack Horseman si tratta di superare se stesso anno dopo anno più che gli altri.

Altro giro altro regalo e stavolta l'animo umano e quello equino vengono sondati alla ricerca di qualcosa di ancora più oscuro e cupo dentro noi stessi.

La fama e la gloria del protagonista contrapposti alla sua solitudine, ai suoi eccessi e la perdita dell'identità.

Nell'anno del MEETOO il focus è spostato sull'ipocrisia dell'industria hollywoodiana, sulla difficoltà dell'essere donna in quel mondo e sui compromessi da firmare in cambio del successo.

Se Mad Men è stata la divina commedia seriale per eccellenza Bojack Horseman ci va molto molto vicino ed a tratti supera la serie di Weiner.

#4 - The Marvelous Mrs Maisel (Amazon)

Ancora una serie alla seconda stagione e di sicuro parliamo di quella che più di tutti ha saputo riconfermarsi.

Amy Sherman Paladino si avvale dell'ecletticità della meravigliosa Rachel Broshanan e continua a stupire creando 10 episodi di pura magia che riescono a non perdere il focus sulla protagonista ma aggiungendo nuove storyline, nuove ambientazioni e dando profondità a personaggi che credevamo secondari.

Le cose si complicano, si allargano ma la magia resta intatta.

#3 - L'Amica Geniale (HBO - Rai)

E chi l'avrebbe mai detto che una serie italiana, perdipiù prodotta da mamma RAI, sarebbe finita sul podio.

Non si tratta di campanilismo ma di una presa d'atto che il cinema, i talenti e l'industria italiana sanno ancora essere i primi della classe quando a disposizione ci sono mezzi, libertà di creazione ed azione e storie solide.

Saverio Costanzo attinge a piene mani dal primo libro della tetralogia di Elena Ferrante per dipingere un affresco di un'Italia post bellica in un rione napoletano inseguendo la storia di 2 amiche che fin dalle elementari hanno legato il proprio destino indissolubilmente l'una all'altra.

In America, grazie alla mano e la messa in onda in esclusiva della HBO, la serie ha avuto un successo clamoroso con le più famose testate pronte a definirla tra le migliori serie dell'anno.

Come dargli torto!

#2 - Better Call Saul (AMC)

Se la serie di Saverio Costanzo non è prima in questa classifica è perchè chi la precede ha saputo essere al suo livello raccogliendo forse sfide ancora più difficili ed ambiziose.

Vince Gilligan ci porta definitivamente al collasso dell'identità di Jimmy McGill facendo apparire chiaramente tratti, lineamenti e comportamenti di Saul Goodman.

Nulla sarà più lo stesso d'ora in poi e l'universo di Breaking Bad collide definitivamente con quello di Better Call Saul portandoci laddove siamo già stati con una naturalezza che ha dell'inverosimile.

Nel mezzo una regia ed una fotografia da Oscar, episodi tesissimi e humour distintivo dell'universo Breaking Bad.

#1 - The Americans (FX)

Se L'amica Geniale è stata la sorpresa e Better Call Saul la sfida impossibile vinta a mani basse quella di The Americans è stata la gemma che ha impreziosito un racconto lungo 6 anni.

I coniugi e la famiglia Jennigs terminano la loro corsa in un mondo nuovo dove la guerra fredda è ufficialmente terminata ma continua a essere viva sulla pelle di spie, governi ed agenzie di tutto il mondo.

Sulla loro pelle i Jennings vivono questa transizione come esseri umani più che spie, privati della loro funzione e della loro spinta propulsiva proveranno ad uscirne vivi e compatti nell'eterna incertezza di non sapere più chi sono, spie o genitori, russi o americani, eroi o traditori.

Una serie favolosa e fin troppo bistrattata che arriva al termine con la stagione più bella di sempre.

Non era facile chiudere in bellezza.

Ci sono riusciti e meritano questo primo posto a mani basse.

Posted using Partiko Android

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

Mmmm molto probabilmente avrei messo altre serie tv nella top 5.
Complimenti per questo tuo grande lavoro!

Posted using Partiko Android

·

Eh no adesso mi hai incuriosito...voglio la paw top 5

Posted using Partiko Android

Guarderò Mrs.Maisel. C'è un famoso film del 1974 "Lenny Bruce" con Dustin Hoffman. Consigliato. Mi pare che compaia nel serial. Grazie info!

·

Assolutamente.
E ha un ruolo diegetico molto rilevante verso fine della seconda stagione

Posted using Partiko Android

The Marvelous Mrs Maisel, semplicemente amo. Molto divertente, costumi meravigliosi (ammetto che la riguarderei più e più volte solo per i suoi bellissimi abiti)... Le altre serie mi mancano, dovrò recuperare!!

·

La adoro anche io e finalmente sta facendo breccia nei cuori di tanti

Posted using Partiko Android