MEDICINA QUANTISTICA: LA TECNOLOGIA CHE AVANZA

in utopian-io •  17 days ago

dna163466_1280.jpg

Immagine CC0 Creative Commons

INTRODUZIONE

Si parla spesso di progresso tecnologico, ascoltiamo tutti i giorni queste due parole, spesso collegate a diverse scoperte in vari settori, progresso nel settore informatico, computer sempre più potenti e all’avanguardia, progresso nel settore robotico, le recenti scoperte di nuovi vaccini, nuove cure per patologie tumorali, la recente scoperta della cura per l’AIDS. Spesso non ci si rende conto, ma molte di queste scoperte e anche molte terapie cui almeno una volta nella vita ognuno di noi è stato sottoposto, nascono da una concezione medica di nuova generazione, una branca della medicina che si occupa dello studio delle le interazioni tra le molecole viventi, la cosiddetta Medicina Quantistica.

L’INTERAZIONE TRA MOLECOLE E LA MEDICINA QUANTISTICA

Tendenzialmente si considerano alcune interazioni tra molecole diverse solo sotto l’aspetto chimico, mentre invece queste interazioni avvengono prima di tutto a causa della presenza di fenomeni fisici, nel caso di molecole il fenomeno che permette loro di interagire e formare masse patologiche ma non solo, è la presenza del campo elettromagnetico. Si è scoperto che le combinazioni tra molecole non sono casuali, bensì esse avvengono specificamente con precisi pattern cellulari, ognuno con un proprio ruolo ed una specifica funzione. Si pensi alle combinazioni che possono aversi nella formazione dell’elica di DNA, si riscontrano analogie tra soggetti della stessa specie proprio grazie alle similitudini tra le combinazioni molecolari e le interazioni che si instaurano tra esse. Tutto ciò è dovuto ad una peculiarità alquanto sorprendente e complessa che ogni cellula o biomolecola possiede, e cioè la facoltà di emettere segnali a bassissima frequenza, che possono essere captati da speciali elettrodi applicati su zone specifiche del corpo per permettere a macchinari biomedicali di poter estrapolare una diagnosi di alcuni disturbi, che si manifestano nella fattispecie come disturbi di frequenza delle molecole. Ogni molecola possiede un livello elettromagnetico grazie alla quale possiede una frequenza e che permette ad essa di interagire con le molecole presenti nel medesimo ambiente.

Questo livello elettromagnetico “dialoga” con il livello chimico della molecola che appunto da luogo a reazioni chimiche di intesi fra esse. In questa ottica dunque, le patologie vengono considerate come delle anomalie nella struttura molecolare, dovute appunto a disturbi di frequenza dei segnali emessi dalle medesime, dunque si delineano due strade da poter seguire per arginare o eliminare tali anomalie: intervenire sul livello chimico, oppure intervenire sul livello elettromagnetico, cosa di cui si occupa la medicina quantistica (quantica), proponendo tecniche terapeutiche avanzatissime e totalmente indolori. Dunque ogni processo vitale si basa su oscillazioni frequenziali che possono determinare interazioni naturali di sintesi molecolare oppure interazione che genererebbero anomalie patologiche, come si sa esistono diversi tipi di patologie, una delle quali è più frequente in certi periodi dell’anno e che può essere curata con i metodi terapeutici della medicina quantistica è l’allergia. Essa nasce da un disturbo di frequenza causato dalla presenza di allergeni che inevitabilmente disturbano il segnale emesso dalle cellule già presenti nell’organismo, dunque la terapia consiste nel riconoscere il segnale disturbato, mediante idonee apparecchiature, ed emettere un’altro segnale con picco inverso in modo da neutralizzare il disturbo. La terapia quantistica si basa sull’utilizzo di campi elettromagnetici a bassa frequenza e sulle risposte che il corpo del paziente fornisce, cercando di stimolare la naturale capacità autorigenerativa del corpo umano, non riscontrando in questo modo alcun effetto collaterale sul paziente e con tecniche di intervento non invasive. Questo tipo di terapie si occupa non solo di patologie allergiche ma anche di patologie omeopatiche, patologie neurologiche, per trattamenti pre o post operatori, regolazione degli equilibri cellulari, riequilibrio energetico, terapia del dolore ecc… Le apparecchiature più comuni le cui operazioni di diagnosi si basano sulla ricezione di questi segnali a bassa frequenza sono l’EEG (elettroencefalogramma) oppure l’ECG (elettrocardiogramma), biopsie oppure diagnosi da Tomografia Computerizzata Assiale più comunemente conosciuta con l’acronimo TAC, dunque esami diagnostici tanto usati quanto sconosciuti dalla maggior parte delle persone.

mri-2813899_1920.jpg

CONLCUSIONE

La frontiera del progresso tecnologico è destinata ad allargarsi sempre di più, verso orizzonti inimmaginabili, grazie all’ausilio dell’ingegneria e allo studio dei campi elettromagnetici, fenomeno di fondamentale importanza e mediante la quale ogni essere vivente su questo Pianeta comunica sia a livello telematico con l’uso dei computer o dei cellulari sia a livello cellulare. Ciò permette di comprendere, con somma sorpresa e con meraviglia, che la scienza è davvero una famiglia di concetti ed idee ognuna indispensabile e collegata all’altra da un legame indissolubile ed intrinseco, matematica con chimica, chimica con fisica, fisica con biologia, biologia con medicina. Una catena indissolubile, grazie alla quale è possibile conoscere l’intero Creato avendone l’assoluta padronanza di conoscenze di ciascuna. Spero di aver aggiunto un altro tassello conoscitivo al bagaglio culturale dei lettori e aver instillato in voi la curiosità di esplorare nuovi mondi.

A cura di @paololuffy91


Fonti

La Medicina Quantistica come cura

Medicina Quantica

Medicina Quantistica e Bioenergetica

Fisica Quantistica e Medicina

CONTACTS

Facebook

Twitter

votaXdavinci.witness.jpg
Immagine CC0 Creative Commons, si ringrazia @mrazura per il logo ITASTEM.
CLICK HERE AND VOTE FOR DAVINCI.WITNESS

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

Hello there!

I can't help but notice that you used the Utopian-io tag on a blog post that is not in English, nor contains an English version. That's an inappropriate way to use our tags, I'm afraid.

If you want to contribute content that is relevant to Utopian, please read our guidelines. I would also recommend reading our weekly Top Of Utopian posts to get an idea of the kind of content we particularly like.

I look forward to seeing awesome relevant content from you in the future.

Due to ineligibility, your contribution has not been evaluated.


Need help? Write a ticket on https://support.utopian.io/.
Chat with us on Discord.
[utopian-moderator]

·

Grandioso, come sempre

Posted using Partiko Android

·
·

Grazie nicola, gentilissimo.

·

I'm sorry didic.
I encountered problems with the use of the tool steemplus, duqnaue once published the article I was not allowed to delete it. I humbly apologize for the inconvenience, I have already contacted stoodkev with whom yesterday I spoke to solve the problem. I hope the next time everything works.

Qui siamo in un campo dove possiedi una gran bella padronanza di linguaggio e di terminologia, caro @paololuffy91, e non posso fare altro che esternarti i miei complimenti per questo tuo ennesimo ottimo componimento, sempre preciso e dettagliato

·

Grazie per i complimenti mad, sempre molto gentile.

Grazie. Piano piano mi ricongiungo al mio DNA, con I post come il tuo. Cioè incomincio a capire qualcosa dei ns labirinti cellulari.



This post has been voted on by the steemstem curation team and voting trail.

There is more to SteemSTEM than just writing posts, check here for some more tips on being a community member. You can also join our discord here to get to know the rest of the community!