Digitall: The First Steps to a Business Project - 03.The CataloguesteemCreated with Sketch.

in #sct9 months ago


All the images contained in this post are taken and modified by me. All the images in this post are copyright-protected. All the uses of the images and their derivatives are strictly prohibited without the explicit consent of the author.

In summary

In the first post, I showed some glimpses of the creation of the face of the Digitall project. In the second post we saw in more detail the fundamental point from which Digitall was born, the need - we hope - to create logos and graphic design for those who need them. The third point that I am going to illustrate is something that I had anticipated in the last post: the creation of a catalogue.

Presentazione DIGITALL.jpg

A Catalogue? To create Graphic Design?

A catalogue is a detailed list of the products offered by a company and it is not difficult to imagine if offered by her. It is more difficult to understand why a catalogue can be used by a user who creates objects tailored to his customers, such as a logo creator. The reason is explained by dividing the Digitall project into 2 sections:

1) an agency that takes care of creating your logo or graphic design you need, which uniquely identifies you or your project;

2) a partial e-commerce service where you can choose to customize some pre-existing graphic designs.

This second point is the reason why it was necessary to draw up a catalogue. Inside it will be grouped various pre-set graphic elements, all reusable on the web or for printing. Each of them can be customized according to your requests, guaranteeing a more accessible price range and a clearer idea about the graphics you are going to get.

The big advantage will be the possibility of being able to choose a graphic that you like before leaving; the disadvantage is that, despite having control and rights over your trademark, you will not be able to register the pictograms as unique to your business: they will remain in fact property of those who placed them on the web, they will remain in the catalogue and could be reused by other individuals.

So why create a catalogue of logos if they can't be mine to the end?

For 2 reasons. The first reason is that many activities do not require identifying iconographies of their business or project, but only of the sector in which they operate. The second reason is that Digitall will not only offer the creation of logos, but also other graphic designs that I will talk about in the next post.

And Catalogue Will be!

1.jpg

2.jpg

3.jpg

My idea is to create a small ebook in pdf or epub format and record it so that it can be freely downloaded. To do this, the first step is to create a cover image. So I opened my vector graphics software and started modeling a very simple one. However, I realized that it was not to my liking and I decided to try a second one. Being Digitall a service born as a logo creator, I decided to create a cover with someone of the logos in the catalogue. I drew some sketches quickly, and then I built them inside the graphic software using some photos taken with the smartphone. 5 simple logos, of different formats and directions of development, each a mixture of logos and pictograms.

4.jpg

5.jpg

Once finished, I created some rows with the final 5 logos and placed them side by side until the page was filled in its entirety. I added a gradient background, an icon identifying the Digitall project, and some other fundamental elements that could suggest the nature of this creation.

catalogo2021.jpg

The resulting project is the one in the figure, and this time I didn't mind, so I decided to officially publish it here on my blog. I am gathering everything needed to create the interior and as soon as I finish, I will write another post explaining in detail all the main services offered in addition to creating logos.

Hoping not to have bored you again, a big fat hello from Digitall!




ITALIAN TRANSLATE




Tutte le immagini contenute in questo post sono state create e modificate da me. Tutte le immagini in questo post sono protette da copyright. Tutti gli usi delle immagini e i loro derivati sono strettamente proibiti senza l'esplicito consenso dell'autore.


Riepilogando

Nel primo post ho mostrato alcuni scorci della realizzazione del volto del progetto Digitall. Nel secondo post abbiamo visto più nel dettaglio il punto fondamentale da cui Digitall nasce, il bisogno - speriamo - di realizzare loghi e graphic design per chi ne necessiti. Il terzo punto che vado ad illustrarvi è qualcosa che vi avevo anticipato nell'ultimo post: la creazione di un catalogo.

Presentazione DIGITALL.jpg

Un Catalogo? Per realizzare un Graphic Design?

Un catalogo è una lista dettagliata dei prodotti offerti da un'azienda e non è difficile affiancarlo ad essa. Più difficoltoso è capire perché possa servire un catalogo a un utente che realizza oggetti su misura per i propri clienti, come può essere un logo creator. La ragione si spiega dividendo il progetto Digitall in 2 tronconi:

1) un'agenzia che si occupa di realizzare il vostro logo o un graphic design di cui necessitate, il quale identifica voi o il vostro progetto in maniera univoca;

2) un servizio di e-commerce parziale dove potrete scegliere di personalizzare alcuni graphic design preesistenti.

Questo secondo punto è il motivo per cui si è reso necessario stendere un catalogo. Al suo interno verranno raggruppati vari elementi grafici preimpostati, tutti riutilizzabili sul web o per la stampa. Ognuno di loro potrà essere personalizzato secondo lo vostre richieste, garantendo una fascia di prezzo più accessibile e un'idea più chiara sulla grafica che andrete ad ottenere.

Il grosso vantaggio sarà la possibilità di poter scegliere un certo layout a voi congeniale ancor prima di commissionarla; lo svantaggio è quello che, nonostante avrete il controllo e i diritti sul vostro marchio, non potrete registrare i pittogrammi come univoci della vostra attività: essi rimarranno difatti proprietà di chi li ha immessi sul web, rimarranno in catalogo e potranno essere riutilizzati da altri individui.

E allora perché creare un catalogo di loghi, se non possono essere miei fino in fondo?

Per 2 motivi. Il primo motivo è che molte attività non richiedono iconografie identificative del proprio business o del proprio progetto, ma soltanto del settore in cui si muovono. Il secondo motivo è che Digitall non offrirà soltanto la creazione di loghi, ma anche di altri graphic design di cui parlerò nel prossimo post.

E Catalogo sia!

1.jpg

2.jpg

3.jpg

La mia idea è quella di creare un piccolo ebook in formato pdf o epub e registrarlo di modo che possa essere liberamente scaricabile. Per fare ciò, il primo passo è quello di creare un'immagine di copertina. Ho perciò aperto il mio software di grafica vettoriale e iniziato a modellarne una molto semplice. Mi sono però accorto che non era di mio piacimento e ho deciso di tentare con una seconda. Essendo Digitall un servizio nato come logo creator, ho pensato di creare una copertina con alcuni dei loghi in catalogo. Ho tracciato qualche schizzo velocemente, e successivamente li ho costruiti all'interno del software grafico sfruttando alcune foto fatte con lo smartphone. 5 semplici loghi, di formati e direzioni di sviluppo differenti, ognuno un misto di logotipi e pittogrammi.

4.jpg

5.jpg

Una volta terminati, ho creato delle file con i 5 loghi definitivi e le ho affiancate le une alle altre fino a riempire la pagina nella sua totalità. Ho aggiunto uno sfondo sfumato, un'icona identificativa del progetto Digitall e qualche altro elemento fondamentale che potesse lasciar intendere la natura di questa creazione.

catalogo2021.jpg

Il progetto risultante è quello in figura, e stavolta non mi è dispiaciuto, per cui ho deciso di pubblicarlo ufficialmente qua sul mio blog. Sto raccogliendo tutto il necessario per creare l'interno e non appena avrò terminato scriverò un altro post per spiegare nel dettaglio tutti i servizi principali offerti oltre alla creazione di loghi.

Sperando di non avervi annoiato un'altra volta, un grosso grasso saluto da Digitall!