Stanco dell'Influenza? Arriva la Pillola Antinfluenzale

in medicine •  4 months ago

La stagione influenzale di quest'anno si dice che sia stata una delle più diffuse mai registrate, causando oltre 17.000 ricoveri dall'ottobre 2017, secondo i Centers for Disease Control and Prevention(CDC).

Ora, un produttore di farmaci giapponese sostiene di aver sviluppato una pillola capace di uccidere il virus in un solo giorno.

virus-1812092_1920.jpg
CC0 Creative Commons

I pazienti influenzali giapponesi e americani che hanno preso parte al recente processo della pillola Shionogi & Co. si dice che abbiano fatto sparire il virus dai loro corpi in circa 24 ore.
Per confronto, una famosa medicina, il Tamiflu, prodotta dal gruppo Roche, è risultata tre volte più lenta.

Il composto di Shionogi e il Tamiflu impiegano quasi lo stesso tempo per contrastare interamente i sintomi dell'influenza, ma il primo fornisce un sollievo immediato più rapidamente.
Inoltre, dicono i suoi produttori, richiede solo una singola dose per essere efficace, mentre il Tamiflu deve essere preso due volte al giorno per cinque giorni.

L'azienda giapponese l'ha creata partendo dal loro farmaco anti-HIV, proprio per produrre un farmaco diverso da altri antinfluenzali.
Il virus agisce dirottando le cellule umane e costringendole a produrre materiale virale piuttosto che proteine, che normalmente diffondono il virus attraverso il corpo.

Mentre i trattamenti attualmente disponibili impediscono al virus di uscire dalla cellula infetta e di diffondersi, il metodo di Shionogi impedisce che il materiale virale venga inizialmente prodotto.

La ricerca sui metodi per combattere il virus dell'influenza si concentra tipicamente sul miglioramento dei vaccini esistenti, piuttosto che sullo sviluppo di nuovi trattamenti.

Tuttavia, questo progetto potrebbe essere un passo in avanti; chiave nella lotta contro l'influenza sarà scoprire come uccidere il virus il più rapidamente possibile senza che questo si diffonda.

Secondo il Wall Street Journal, Shionogi afferma che l'autorità di regolazione giapponese per i farmaci sta per approvare il farmaco e che l'azienda potrebbe avere il permesso di andare avanti già a marzo.

Una domanda per l'approvazione degli Stati Uniti sarà presentata durante l'estate, sebbene non ci si attenda una risposta entro il 2019.

Articolo ispirato a Futurism.

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!