INVESTMENT, perché Bitcoin sta fallendo e DASH è BCH stanno prendendo piede

in investment •  2 years ago  (edited)

Originariamente, uno dei punti di forza di BITCOIN era che i pagamenti sarebbero stati veloci, convenienti ed economici.

É vero, inizialmente l'idea di poter trasferire soldi tra i diversi continenti senza problemi di fusi orari, problemi di giorni feriali, cambio tra valute etc era super innovativa e soprattutto veloce ed economica. Ma non penso che Satoshi Nakamoto potesse mai immaginarsi che il valore del Bitcoin potesse mai decollare a tal punto e che in proporzione i costi di transazione potessero lievitare fino a toccare i 30 dollari a operazione. Persino all'inizio di quest'anno, le spese per i bitcoin tendevano ad essere ben inferiori a $ 1, e spesso inferiori a $ 0,10. Ai sostenitori di Bitcoin è piaciuto sottolineare che le commissioni sulla rete bitcoin erano spesso molto inferiori a quelle pagate dai commercianti per accettare pagamenti con carta di credito. Ma, negli ultimi mesi, la popolarità del bitcoin ha superato la capacità della rete di far fronte alla crescente domanda.

Di conseguenza, la rete bitcoin oggi è un animale radicalmente diverso. Le commissioni sono lievitate: la transazione media di ieri è costata circa $ 28. E questo sta avendo enormi implicazioni per i modi in cui viene utilizzato il bitcoin e per il tipo di aziende che si stanno costruendo sopra di esso. In effetti, le aziende che stanno cercando di realizzare la visione di Bitcoin di Nakamoto come piattaforma per "piccole transazioni occasionali" stanno iniziando a passare a reti alternative, perché è impossibile supportare piccole transazioni quando ogni transazione costa $ 20 di tasse.

Come si stanno muovendo le aziende?

L'aumento delle commissioni di transazione è stato un enorme problema per Bitpay
Prendendo in considerazione questa azienda, una delle prime startup bitcoin di successo, Bitpay voleva rendere facile per le normali aziende accettare pagamenti bitcoin. Bitpay accetta pagamenti per conto dei commercianti e offre la possibilità di convertire immediatamente i pagamenti in dollari o altre valute convenzionali, isolando i commercianti dalla volatilità del bitcoin. Nei primi anni, Bitpay accettava addirittura pagamenti di soli pochi centesimi.

Ma, nell'ultimo anno, la rete bitcoin ha visto le tariffe andare sempre più in alto. E Bitpay è stato costretto ad aumentare le spese di transazione in risposta.

"Ora che le tariffe stanno raggiungendo una media di $ 1 per transazione attraverso la rete bitcoin, sta diventando antieconomico per gli utenti effettuare micropagamenti inferiori a $ 1", ha scritto Bitpay in un post sul blog di marzo. Bitpay ha anche annunciato che avrebbe iniziato ad addebitare ai clienti le commissioni di transazione che doveva affrontare.

Le commissioni elevate stanno spingendo le aziende lontano dal bitcoin.

Bitpay non ha smesso di elaborare pagamenti con bitcoin, ma ha recentemente annunciato che inizierà ad accettare pagamenti con una versione rivale di bitcoin denominata Bitcoin Cash. Le commissioni sulla rete di Bitcoin Cash hanno una media di circa 25 ¢ negli ultimi giorni, rispetto a più di $ 20 sulla rete di bitcoin mainstream. I commercianti saranno in grado di decidere se accettare pagamenti con bitcoin, Bitcoin Cash o entrambi.

Un mercante di carte regalo chiamato BitCart è passato da bitcoin a un rivale chiamato Dash a giugno. "Bitcoin come metodo di pagamento su BitCart non è semplicemente sostenibile ed è un incubo dal punto di vista del commerciante".

Bitcoin-vs-Dash-e1513610728977-840x434.jpg

Il gigante dei videogiochi Steam ha annunciato all'inizio di questo mese che smetterà di accettare pagamenti in bitcoin, citando le commiasioni sulle transazioni alle stelle. "A questo punto, è diventato insostenibile supportare Bitcoin come opzione di pagamento", ha scritto la società.

Un'altra applicazione citata frequentemente per bitcoin è per le rimesse. Un certo numero di aziende stanno lavorando per creare servizi di trasferimento di denaro internazionali basati su bitcoin che competono con le reti di pagamento convenzionali come Western Union e Moneygram.

Ma in ottobre, uno di quei servizi, Bitspark, annunciò che stava cedendo il bitcoin a causa delle commissioni alte e imprevedibili della rete. Bitspark sta spostando il supporto a una criptovaluta meno nota chiamata Bitshares.

Si noti che molti degli sviluppi che ho riportato fino ad ora sono accaduti prima della grande crescita delle commissioni delle ultime settimane. Prima di novembre, le commissioni medie giornaliere per i bitcoin erano raramente superiori ai $ 5. Nell'ultima settimana, al contrario, le commissioni di bitcoin medio giornaliero sono state costantemente superiori a $ 20.

Io continuo a sostenere che la moneta del futuro per le transazioni quotidiane resti il DASH, dal mio punto di vista è l'unica vera competitor del mercato grazie al suo continuo sviluppo basti pensare che oggi, superando i 1500$ di valore, il Dash Core (centro di sviluppo e ricerca dei DASH), possiede 10 milioni al mese di investimenti per migliorare e progredire cosa che nemmeno Bitcoin cash ha. Quest'ultimo, a mio avviso, è inferiore a Dash perché non ha un sistema di masternode che consenta di avere feedback da parte di azionisti che attraverso i loro investimenti possono votare la strada giusta da percorrere.

Buona serata

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
Sort Order:  

Speriamo che anche Bitpay passi a Dash! 😉
Concordo in pieno col tuo pensiero!
Ottimo articolo!

E vero, lo vedo con i miei occhi. Faccio il freebitco faucet ed ecco cosa è apparso in questi giorni.

"Due to the massive increase in bitcoin network fees over the last few months we shall be charging a small withdrawal fee of 0.00003000 (3,000 satoshi) to partially cover our transaction fee costs for auto-withdrawals from the 23rd of December 2017 onwards."

Prima o poi doveva succedere

Prova Dash.red

Provato, è figo e si guadagna ma lentamente

  ·  2 years ago (edited)

Si si, ci vado. E tipo gamefaucet.com dove ho guadagnato un mucchio di satoshi ai tempi d'oro.

Non hai mica un referral per Dash.red?

Mi sa che la fine del bitcoin “originale” si sta avvicinando... lo dico da tempo, di buono ha solo quello di essere stata la prima criptovaluta, perché come valuta vale niente e come bene rifugio vale ancora meno!

Perche la gente è sempre all'oscuro. Se parli di criptovalute la maggior parte delle persone non sa cosa è e quei pochi che sanno qualcosa conoscono (sentito dire) solo Bitcoin. Una volta dentro si apri tutto un altro mondo. Bitcoin per utilizzi pratici è obsoleto.

Daccordo con te frick. Dash convince e presto la gente ne parlerà sempre piu